EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome De Salvi, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Traccia araldica della famiglia: De Salvi
Corona nobiliare De Salvi
Originaria di Bergamo, dove sin dal 1362 era ascritta a quella cittadinanza. Con Ducale 12 Dic. 1750 ottenne dal Doge Grimani l'investitura, con titolo comitale per tutta la discendenza maschile, di un carato del feudo giurisdizionale della Meduna, e nei 1753 fu aggregata al Consiglio nobile di Verona. Fu confermata nella sua nobiltà con sovrana risoluzione 14 Lug. 1820, e 27 Ott. 1822.

Compra un documento araldico su De Salvi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: De Salvi

Stemma  della famiglia de Salvi

1 Blasone della famiglia de Salvi

Partito; nel 1. d'azzurro, a due stelle d'oro, una sopra l'altra ; nel 2. di rosso al palo d'argento; col capo d'oro, attraversante sulla partizione e caricato di un'aquila di nero, coronata del campo.

Blasone della famiglia de Salvi dal Veneto. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook