EU Cookie disclaimer: This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Our privacy statement. NO I do not accept
OK close this notice
  1. Home
  2. Search last name
  3. Search Result
  4. Origin of last name

Origin of last name Eyrl, country of origin: Italia

Nobility: Baroni
Heraldic trace of family: Eyrl
Nobility crown Eyrl
L'imperatore Francesco Giuseppe I, con diploma dato a Vienna il 18 dicembre1880, mutava il baronato dell'impero in baronato austriaco a Giorgio Eyrl, di Waldgries e Liebeneich, n. a Bolzano nel 1849, ed ai suoi discendenti legittimi e gli confermava l'uso del sopradescritto stemma. Ottennero il riconoscimento del titolo di barone dell'I.A. (mf.) col D.P. 2 agosto 1926 i seguenti: Giorgio, nato Bolzano, 17 aprile 1849, di Edoardo e di Anna de Hafner, sposato a Vienna 23 giugno 1888 con Amalia Gatterburg, da cui: a) Diego, n. Bolzano, 23 dicembre1889; b) Egon, n. Bolzano, 6 dicembre 1892, sposato a Ueberlingen, 26 novembre 1924 con Maria Antonietta Hohenzollern.

Buy a heraldic document on family Eyrl

For more information or questions please do not hesitate contact us:

Coat of Arms of family: Eyrl

Coat of Arms of family Eyrl

1 Blazon of family Eyrl

Inquartato: nel primo e quarto d'azzurro al fronte di toro con orecchie e corna, sulle quali sono infisse sei penne di struzzo, tre per parte, il tutto d'oro; nel secondo e terzo di nero alla scala di campagna formata da un palo e da cinque piuoli che l'attraversano e piantata su un monte di tre cime, il tutto di oro. Sul tutto uno scudetto di rosso carico di tre uova d'argento, male ordinate. Cimiero: A destra: le corna dello scudo, d'oro, sulle quali sono infisse otto penne di struzzo di nero, carico della scala dello scudo. Sostegni: A destra, un leone troncato d'azzurro e di nero, alla fascia d'argento, lampassato di rosso con la testa rivolta all'infuori.

Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook