EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Eyrl, provenienza: Italia

Titolo: Baroni
Traccia araldica della famiglia: Eyrl
Corona nobiliare Eyrl L'imperatore Francesco Giuseppe I, con diploma dato a Vienna il 18 dicembre1880, mutava il baronato dell'impero in baronato austriaco a Giorgio Eyrl, di Waldgries e Liebeneich, n. a Bolzano nel 1849, ed ai suoi discendenti legittimi e gli confermava l'uso del sopradescritto stemma. Ottennero il riconoscimento del titolo di barone dell'I.A. (mf.) col D.P. 2 agosto 1926 i seguenti: Giorgio, nato Bolzano, 17 aprile 1849, di Edoardo e di Anna de Hafner, sposato a Vienna 23 giugno 1888 con Amalia Gatterburg, da cui: a) Diego, n. Bolzano, 23 dicembre1889; b) Egon, n. Bolzano, 6 dicembre 1892, sposato a Ueberlingen, 26 novembre 1924 con Maria Antonietta Hohenzollern.
Compra un documento araldico su Eyrl

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Eyrl

Stemma  della famiglia Eyrl

1 Blasone della famiglia Eyrl

Inquartato: nel primo e quarto d'azzurro al fronte di toro con orecchie e corna, sulle quali sono infisse sei penne di struzzo, tre per parte, il tutto d'oro; nel secondo e terzo di nero alla scala di campagna formata da un palo e da cinque piuoli che l'attraversano e piantata su un monte di tre cime, il tutto di oro. Sul tutto uno scudetto di rosso carico di tre uova d'argento, male ordinate. Cimiero: A destra: le corna dello scudo, d'oro, sulle quali sono infisse otto penne di struzzo di nero, carico della scala dello scudo. Sostegni: A destra, un leone troncato d'azzurro e di nero, alla fascia d'argento, lampassato di rosso con la testa rivolta all'infuori.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook