1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Falcier, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Falcier
Corona nobiliare Falcier Famiglia assai nobile ed antica originaria di Verona. Bonaventura di Bonomo ed Albertino furono dei consiglieri veronesi che nel 1279 intervennero alla pace tra Mantova, Brescia e Verona. Il giudice Benvenuto, nel 1337, diede Danaro a mutuo all'Università Veronese; Jacopo nel 1368 fu provveditore sopra il lanificio e nel 1382 eresse l'ospitale di S. Giacomo nella contrada di S. Paolo; Bartolomeo nel 1404 da Francesco da Carrara fu creato fattore dei monasteri di S. Giorgio e S. Leonardo di Verona, ed Apollonio della Pieve di S. Giorgio di Valpolicella. Benvenuto e Bartolomeo nel 1405 furono deputati sopra la biade, e Bartolomeo nello stesso anno fu spedito oratore alla Veneta Repubblica per congratularsi dell'acquistata signoria di Padova. Un altro Bartolomeo, valoroso guerriero, ottenne le primarie cariche militari. Questa famiglia negli anni 1409, 1413, 1423, 1426 si trova registrata negli atti del nobile Consiglio veronese.
Compra un documento araldico su Falcier

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Falcier

Blasone della famiglia

D'argento bandato d'azzurro al leone rampante linguato di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook