1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Suche Nachnamens

Herkunft des Familiennamens Fieramosca, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili
Heraldische Spur die Familie: Fieramosca
Krone des Adels Fieramosca Erano Vicentini, venuti alla dipendenza del Veneto Governo con la dedizione di quella Città, ove ebbero personaggi distinti in rilevanti servigi. I fratelli Orazio e Girolamo accompagnarono al Senato il 30 Gennaio 1648 l'offerta di 100 mille ducati, e con essa la supplica per essere aggregati alla veneta nobiltà, la quale ballottata in Senato, ottenne voti favorevoli 127, contrari 1, non sinceri 1, e proposta nel Maggior Consiglio il 7 febbraio 1648, riportò voti favorevoli 692, contrari 53, non sinceri 4. Questa famiglia si estinse nel 1681 con Cesare Dottore e jureconsulto celebratissimo nello Studio di Padova, dove spiegò le Pandette, il quale rinunciò alla cattedra, quando fu creato patrizio. Altro ramo. La casa Fieramosca di Capua era antica e nobile, ed i suoi membri si distinsero pel valor militare. Il più famoso fu Ettore capitano dei cavalieri alla disfida di Barletta, creato, dopo quella storica battaglia, conte di Miglionico... Fortsetzung folgte signor di Aquara dal Re Cattolico. Altri feudi erano posseduti da questa famiglia, tra i quali si ricordano quelli di Mignano, di Roccadevandro, di Camino e di Camigliano. Motto della famiglia: Hector ex tredecim. Altro ramo. Motto della famiglia: Hector ex tredecim. Lo stemma della famiglia Fieramosca è: Palato di rosso e d'argento; alla banda sul tutto d'oro caricato di tre mosche di nero.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Fieramosca

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Fieramosca

Familien-Wappen Fieramosca

1 Blasonierung die Familie Fieramosca

Palato di rosso e d'argento; alla banda sul tutto d'oro caricato di tre mosche di nero.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook