EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Frambati, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Traccia araldica della famiglia: Frambati
Corona nobiliare Frambati Famiglia forlivese assai antica e nobile propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia e della Francia. La cognominizzazione è anteriore al XV secolo e dovrebbe derivare da soprannomi, anche dialettali, legati o ad una provenienza montanara dei capostipiti, o provengono da toponimi. A questa famiglia ha appartenuto il titolo di Conte, titolo che veniva concesso dagli imperatori a coloro che erano al loro fianco. Le tracce più antiche sono nel XV secolo con un Antonio, professore gius-canonico e vicario generale della chiesa Forlivese; un Paolo, maestro di campo generale in Castel Sant'Angelo. Giovanni e Lodovico furono creati da Clemente VIII nel 1599 cavalieri aurati e conti lateranensi. Da XVI secolo i nomi dei membri di questa casata sono ricordati con il titolo di nobili in moltissimi testi, atti notarili, contratti di vendita di terre e case, etc. dai quali appare che furono sempre di condizione agiata. Pare... Continuasiano molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che con tanto decoro sostentano questo così antico e nobile cognome che ha avuto uomini di Consiglio, e altri soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Frambati

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Frambati

Blasone della famiglia

Di rosso alla fascia d'oro, caricata di tre rose del campo, gambute e fogliate di verde e poste in sbarra.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook