Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Franzini Tibaldeo, país de origen: Italia

Nobleza: Conti
Rastro heráldico de la familia: Franzini Tibaldeo
Corona de la nobleza Franzini Tibaldeo
Appartenne a questa famiglia Giovanni, di Antonio Maria, il quale venuto a Casalcermelli, da Mirabello Pavese, sposò ivi in prime nozze Luisa Cermelli e in seconde nozze Caterina Cermelli, dai quali matrimoni nacquero tredici figli, per i quali ottenne l'immunità il 5 luglio 1816. Il secondogenito Antonio Maria, che nacque in Alessandria il 23 nov. 1788, e morì a Torino il 13 genn. 1860, fu soldato ed ufficiale napoleonico, ufficiale sardo di artiglieria, poi ufficiale di stato maggiore, raggiungendo il grado i tenente generale (10 aprile 1848), poi di generale d'esercito. Il 16 marzo 1848 fu nominato ministro della guerrra, e il 10 luglio 1849 senatore del Regno. Fu anche deputato al Parlamento nella prima legislatura. Il 13 ottobre 1838 fu creato conte, e il 19 dic. 1846 ottenne la facoltà di disporre del titolo comitale, per atto fra vivi o di ultima volontà a favore del suo fratello senatore... Continuará
Pietro, pur continuando egli a goderlo in vita. Suo fratello Pietro, che morì a Genova, e che fu presidente di sezione di Corte d'Appello a Torino, e poi il 22 febb. 1866 a Genova, ottenne dal fratello conte Antonio la trasmissione del titolo comitale mediante contratto notarile del 16 genn. 1847, che con Declaratoria Camerale del 29 genn. 1847, fu autorizzato ad assumere. Dal suo matrimonio con Carolina Cuttica non ebbe prole mascolina. Fu loro fratello Paolo (nato Alessandria, 18 marzo 1814; morto ucciso a S. Salvatore Monferrato, 16 luglio 1879), che fu tenente generale e decorato di medaglia d'oro. Per il suo matrimonio con Luisa dei Conti Veglio di Castelletto, erede Tibaldeo, ebbe la concessione del cognome Tibaldeo, e del titolo di conte con Regio Decreto dell'8 settembre 1858. Fu suo figlio Nicola (nato a Mantova, 3 luglio 1869) ufficiale di Fanteria, che ebbe il riconoscimento del titolo con Decreto Ministeriale del 12 giugno 1899.

Comprar un documento heráldico de Franzini Tibaldeo

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Franzini Tibaldeo

Escudo de la familia Franzini Tibaldeo

1 Blasòn de la familia Franzini Tibaldeo

Inquartato: al primo d'oro all'aquila coronata, di nero; al secondo di rosso a tre fascie di argento a foglia di sega; al terzo di argento, alla fascia d'azzurro, accompagnata da due T maiuscole, all'antica, di nero (Tibaldeo); al quarto d'oro al castello di rosso, mattonato, aperto e finestrato di nero.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook