1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Búsqueda apellido

Origen del apellido Gentili, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili - Cavalieri - Marchesi
Variaciones apellido: Gentili
Rastro heráldico de la familia: Gentili
Variaciones apellido: Gentili
Corona de la nobleza Gentili
Antica famiglia della terra di S. Sofia, nella Romagna toscana. Doveva essere una delle primarie anche nel 1548 quando, essendosi colà recato il Duca Cosimo I dei Medici, fu alloggiato nella casa della famiglia, che in memoria di tal fatto aggiunsero in capo al loro stemma l'arma del sovrano. Vi godettero i primi onori e s'imparentarono con nobili familgie. Andrea, di Michele, di Jacopo, sposò Cleofe, figlia del conte Cesare Malatesta, dei Conti di Montevecchiè. Marcantonio, di Giulio, di Pierfrancesco, addottoratosi in Pisa, nel 1588, fu nel 1595 gevernatore di Cervia. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Italiano, coi titoli di nobile di Arezzo, conte di Fossacanna e Piandogna, in persona di Scipione di Nicolò, di Scipione, di Nicolò, di Scipione, di Scipione conte di Fossacanna e Piandogna e dei figli: Nicolò, Giulia, Giuseppina; e delle figlie del detto Nicolò di Scipione, di Nicolò, di Scipione: Pia ed Onorina. Altro ...
... Continuará
Comprar un documento heráldico de Gentili

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Gentili
Variaciones apellido: Gentili

Escudo de la familia Gentili

1 Blasòn de la familia Gentili

Di azzurro alla fascia di rosso doppio merlata accompagnata da tre stelle a 8 punte di oro due in capo ed una in punta; abbassato dell'arma dei Medici (d'oro alle sei palle in giro la superiore di azzurro ai gigli di Francia, le altre rosse).

Escudo de la familia Gentili

2 Blasòn de la familia Gentili

D'azzurro, al leone al naturale; colla fascia d'argento, caricata di una stella d'oro, attraversante sul leone.

Gentile o Gentili di Aquila. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 240, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Gentili

3 Blasòn de la familia Gentili

D'azzurro, ad un albero sradicato di verde, accompagnato in capo da una cometa d'oro, accostata da due stello dello stesso.

Gentili di Bologna. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 240, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Gentili

4 Blasòn de la familia Gentili

D'argento, a tre bande d'azzurro. — Cimiero: Duo corni lasciati d'argento e d'azzurro.

Gentili del Trentino. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 240, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Gentili

5 Blasòn de la familia Gentili

Spaccato; nel 1° d'argento, al cane bracco slanciato al naturale, collarinato d'oro e sostenuto da una catena di nero movente dall'alto del capo; al 2° d'argento, a tre bande di rosso; colla fascia dello stesso attraversante sulla partizione.

Gentili di Velletri. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 466, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Gentili

6 Blasòn de la familia Gentili

Inquartato; nel 1° e 4° d'azzurro, alla banda d'oro, accostata da ciascun lato da due bisanti partiti d'argento e di rosso; nel 2° e 3° di rosso, al leone d' oro. — Cimiero : Un' aquila nascente di nero.

Gentili di Sanseverino. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 466, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Gentili

7 Blasòn de la familia Gentili

D'azzurro, al sinistrocherio vestito di rosso, la mano di carnagione, tenente tre rose di rosso gambute di verde, accompagnato in capo da una stella d'argento. — Cimiero : Un braccio di carnagione, posto in palo, vestito di rosso tenente una stella d'argento.

Gentili di Roma. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag.465-466, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Gentili

8 Blasòn de la familia Gentili

D'azzurro, alla salamandra di verde tra le fiamme al naturale.

Gentili di Fossombrone. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag.465, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Gentili

9 Blasòn de la familia Gentili

Troncato d'azzurro e d'oro, al leone dell'uno all'altro, armato e lampassato di rosso.

Gentile o di Gentili di Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2268.

Escudo de la familia Gentili

10 Blasòn de la familia Gentili

Troncato: nel 1° d'azzurro, all'ermellino passante al naturale, sormontato da una stella a otto punte d'oro; nel 2° di verde pieno; e alla fascia d'oro passata sulla troncatura.

Gentile o di Gentili di Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2269.

Escudo de la familia Gentili

11 Blasòn de la familia Gentili

D'azzurro, a due cani controrampanti d'argento, sormontati da una stella a otto punte d'oro.

Gentile o di Gentili di Firenze. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2270.

Escudo de la familia Gentili

12 Blasòn de la familia Gentili

Troncato: nel 1° d'oro, al giglio di rosso; nel 2° d'azzurro, alla fascia doppiomerlata d'oro.

Gentili originari di Santa Sofia, nel 1759 ottennero la cittadinanza fiorentina. Nel 1757 Giovan Giulio Gentili fu ammesso alla nobiltà di Arezzo Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2271.

Escudo de la familia Gentili

13 Blasòn de la familia Gentili

Troncato: nel 1° d'oro, a sei palle, 3.2.1, la centrale in alto d'azzurro, caricata di tre gigli d'oro, 2.1, le altre di rosso; nel 2° d'azzurro, alla fascia doppiomerlata di rosso, accostata da tre stelle a otto punte d'oro, 2.1.

Gentili originari di Santa Sofia, nel 1759 ottennero la cittadinanza fiorentina. Nel 1757 Giovan Giulio Gentili fu ammesso alla nobiltà di Arezzo Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2271.

Escudo de la familia Gentili

14 Blasòn de la familia Gentili

Troncato: nel 1° d'oro, al giglio bottonato di rosso, sormontato da un'arme cucita dei Medici; nel 2° alla fascia (o banda) doppiomerlata di rosso, accostata da tre stelle a sei punte d'oro, 2.1.

Gentili originari di Santa Sofia, nel 1759 ottennero la cittadinanza fiorentina. Nel 1757 Giovan Giulio Gentili fu ammesso alla nobiltà di Arezzo, lo stemma è presente sul Palazzo Pretorio di Bagno di Romagna (Niccolò Antonio Gentili, capitano della Val di Bagno, 1763), sembra che l'arma dei Medici sia una sorta di capo di concessione Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2271.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook