1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Leone, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Leone
Corona de la nobleza Leone Antica e nobile famiglia Palermitana, originaria di Aragona, e trapiantata in Sicilia da Guglielmo Guerrao De Leone nel 1282, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Arme di questo antico casato: d’oro, al leone di nero. Tra i tanto soggetti cospicui di questa casata ricordiamo un Giovanni che ebbe da re Federico II nel 1329 la castellania di Lentini, un Filippo fu nominato da re Pietro notaro degli atti della baiulazione il 2 dicembre 1282; Sancio fu armigero nel 1398; Lopez fu castellano di Naro nel 1401; un Luigi de Leon y Cueva, colonnello di fanteria, fu senatore di Palermo dal 6 maggio 1719 a tutto il 1719-20 e nel 1725-26; Giuseppe fu giudice pretoriano di Palermo nel 1738-39; Paolo tenne la stessa carica nel 1764-1765 e fu anche giudice del Concistoro negli anni 1777-78-79 e della Gran Corte Criminale nel 1787, e della... ContinuaráGran Corte Civile nel 1790; fu inoltre avvocato fiscale del Real Patrimonio nel 1796, ed infine fu anche della Gran Corte nel 1797 oltre a maestro razionale giurisperito del Real Patrimonio nel 1799; Giuseppe fu presidente del Concistoro nel 1771; Gaspare fu giudice pretoriano di Palermo nel 1779-80 e giudice del Concistoro negli anni 1795-96-97, e della Gran Corte nell’anno 1802-3, e della Gran Corte Criminale nel 1808-9, e uditore generale delle genti di guerra per diploma dato a 26 luglio esecutoriato a 14 ottobre 1810 e, a 30 novembre 1811, ottenne gli onori e il grado di maestro razionale del Tribunale del Real Patrimonio.
Comprar un documento heráldico de Leone

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Leone

Escudo de la familia Leone (Sicilia)

1 Blasòn de la familia Leone (Sicilia)

D’oro, al leone di nero.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 49, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook