1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Manassei Di Collestatte, país de origen: Italia

Nobleza: Conti
Rastro heráldico de la familia: Manassei Di Collestatte
Corona de la nobleza Manassei Di Collestatte Il Baronio, valoroso e dotto cardinale bibliotecario della vaticana, nei suoi Annales eccl., continuati dal Raynalus e dal Theiner afferma con fondatezza essere questa famiglia di origine francese da prima del 936 epoca in cui si trasferì in Italia. I Manassei per la eccezionale considerazione della quale godevano a Roma ed in Umbria coprirono lusinghiere ed altissime cariche e ottennero non comuni onorificenze. Nell'anno 1333 sotto il Pontificato Avignonese, di Benedetto XII, Angelo ottenne la pedometri della città di Orvieto. Essendosi resa disponibile la Castellania di Sangemini, fu, prima della elevazione in Principato a favore dei Santacroce conferita a Branca Manassei. Con Ciccolo ebbero i Manassei la padronanza su Castel di Papigno presso Terni. L'illustre città di Firenze, onorò i Manassei col nominarli Podestà negli anni 1374 con Fuccio, nel 1402 con Cipriano, che ricoprì nuovamente tale suprema magistratura nel 1424. Altre importanti podesterie coprirono i Manassei nel 1402 a... Continuará
Recanati, ad Ancona. Barnaba nel 1400, istituì i Monti di Pietà, e morì in odore i beato. Nel 1433, Stefano, fu capitano del Popolo di Firenze, e nel 1455, il pontefice Callisto III conferì la contea Palatina ereditaria in linea maschile ad Antonio. Questi fu eletto altresì capitano della città di Todi e poi di Firenze. Altro Antonio fu con i fratelli Giuseppe ed Onorio aggregato alla nobiltà romana. Il Pontefice Alessandro VII, nel 1666 con specialissimi chirografi concedeva ai Manassei insieme con la famiglia di Matteo Orsini i diritti feudali e di vassallaggio su Collestatte e Torre Orsina, e con successivo beneplacito del Pontefice Benedetto XIV ottennero la assoluta signoria su dette terre con mero e misto imperio. Il conte Paolano fu Senatore del Regno dal 3 dicembre 1905. La famiglia è iscritta nell'El. Uff. Ital. con titoli di patrizio di Terni, nobile di Todi (mf.). Signore di Collestatte e Torre Orsina (mpr.), conte (mpr.), nob. dei conti (mf.), nob. dei signori di Collestatte e Torre Orsina (mf.) in persona di S.E. cav. di Gran Croce Paolo, ministro plenipotenziario della repubblica di San Marino, accreditato presso lo Stato della Città del Vaticano, Cav. d'On. e Dev. di Malta, Cameriere Segreto di Cappa e Spada delle L.L.S.S. Benedetto XV e Pio XI, dottore in scienusto, e Francesco; di fratelli Ottavia vedova del conte Andrea Tracagni, Barnaba, con le figlie Paola e Maria Emilia, e dalla zia Marianna Leonida vedova Pietro Barozzi

Comprar un documento heráldico de Manassei Di Collestatte

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Manassei Di Collestatte

Blasòn de la familia

D'azzurro al sinistrocherio armato, tenente colla mano di carnagione un cero acceso, al naturale; al capo d'oro caricato di un'aquila coronata di nero.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook