Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Mangiapelo, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldische Spur die Familie: Mangiapelo
Krone des Adels Mangiapelo
Antica ed assai illustre famiglia laziale, originaria del territorio di Roma, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Secondo alcune ricostruzioni araldiche, i Mangiapelo discenderebbero dal casato Pelo di Genova, con cui condividono la blasonatura. Purtroppo, la penuria delle scritture, ci priva della approfondita conoscenza, del momento in cui, la famiglia Mangiapelo, fu elevata alla nobiltà, nonostante, comunque, tal casato, al dir dell'Amayden, era sicuramente compreso tra quelli raccolte nel "Libro d'oro del Campidoglio", oggi, perduto, a causa della malevola azione del tempo. Tuttavia, possiamo ritener soddisfatto il nostro disio di sapere, dal... Fortsetzung folgt
momento tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Tommaso, proprietario terriero, fiorente nel 1503; Lorenzo, commerciante, vivente in Roma, nel 1534; D. Alessandro, nunzio apostolico, fiorente nel 1562; Gio. Batta, notaio della Sacra Rota Romana, vivente nel 1598; Luigi, milite della milizia pontificia, fiorente nel 1604; Giuseppe, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente in Roma, nel 1622; D. Agostino, nunzio apostolico in Terra del Lavoro, fiorente nel 1634; P. Giacomo, dell'Ordine dei Minori Riformati, fiorito in Roma, intorno al 1642; Leone, notaio della Sacra Rota Romana, vivente nel 1632; Francesco, milite di professione, fiorente nel 1656; Niccolò, proprietario terriero nel frusinate, fiorente nel 1704; P. Bartolomeo, della Compagnia di Gesù, fiorente in Roma, nel 1734; Gio. Batta, ingegnere pontificio, fiorente nel 1745. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Mangiapelo

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Mangiapelo

Familien-Wappen Pelo o Mangiapelo

1 Blasonierung die Familie Pelo o Mangiapelo

D'azzurro, alla quercia nudrita sulla pianura erbosa, il tutto al naturale; il tronco sostenuto da due leoni d'oro, affrontati; con tre stelle d'oro ordinate in fascia nel capo.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 308, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook