1. Home
  2. Search last name
  3. Search Result
  4. Origin of last name

Origin of last name Mederici, country of origin: Italia

Nobility: Marchesi - Nobili
Heraldic trace of family: Mederici
Nobility crown Mederici Alcuni storici (Ganduccio, Recco, Buonaroti, ecc.) reputano che questa famiglia sia derivata da una delle tante ramificazioni della famiglia Fieschi, conti di Lavagna, e si basano su un albero genealogico di detta famiglia Fieschi, presentato nell'anno 1253 a Papa Innocenzo IV (Sinibaldo Fieschi) nel quale un ramo termina con un Guirardus e con questa annotazione: "Aquo illi de sigestro descendunt". Da documenti certi infatti risulta che questi sono originari di Sestri Levante, ov'ebbero passioni e signoria nella così detta Isola di Sestri che cedettero alla Repubblica di Genova nel 22 dicembre 1430. Con Decreto del Senato in pari data ottennero amplissimi privilegi ed immunità. Si stabilirono dopo ciò in Genova imparentandosi con le famiglie Doria, De Mari, Salvago, Oldoini, ecc. Nel 1586, in seguito al riordinamento della nobiltà genovese fatto da Andrea Doria nel 1528, furono ascritti nell'Albergo Salvago. Tra i personaggi illustri di questa famiglia si ricordano: Bartolomeo,... To be continuedConte Palatino nel 1293; Giuliano, commissario a Scio nel 1380; Lorenzo, custode del Golfo di Porto Venere e Visconte di Sarzana nel 1418, che fu sepolto in Genova nella chiesa di S. Domenico col titolo di Nobile; nel 1435 Giovanni, fu capitano di una nave contro Alfonso d'Aragona, Re di Sicilia. Fatta pace e stretta amicizia con quel Sovrano, si adoerò per indurlo a conchiudere la pace con la Repubblica di Genova. Alfonso gli affidò varie ambascerie e il 24 dicembre 1443 lo investì del feudo di Martonara chiamandolo Conte e concedendogli privilegi e rendite su questa città. Con Diploma 8 aprile 1444 tale titolo di Conte fu concesso dadllo stesso re Alfonso pure a Quilico, fratello del predetto Giovanni. Nel 1447 il detto Giovanni fu Ambasciatore della Repubblica a Re Alfonso; morì nel 1479 mentre si recava a Roma Ambasciatore preso il Sovrano Pontefice. Cristoforo fu decano del Collegio dei Notari; suo figlio Federico, Senatore nel 1637 e nel 1646; fu scrittore, raccoglitore di memorie patrie e di memorie delle principali famiglie della città. Seppellito nella Cattedrale di San Lorenzo vi ebbe effige marmorea dal Governo della Repubblica in riconoscimento delle sue benemerenze. Giovanni Battista fu vescovo di Sagona nel 1655; un altro Federico senatore nel 1680. Antonio Maria, uffia quondam Gio.
Buy a heraldic document on family Mederici

For more information or questions please do not hesitate contact us:

Coat of Arms of family: Mederici

Blazon of family

D'oro al castello di rosso, merlato alla ghibellina, aperto e finestrato di nero, sormontato da un'aquila coronata, di nero.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook