1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Medoni, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Medoni
Corona de la nobleza Medoni
Famiglia catalana un cui ramo si stabilì a Cagliari nel 1409 con un Gherardo che partecipò alla spedizione di re Martino. Egli aiutò finanziariamente il re e gli venne in aiuto anche militarmente, per questi servizi ottenne in ricompensa i feudi di Gesturi e Tuili. Nel 1413 acquistò dai De Tolono il feudo di Mara, nel 1420 ottenne il riconoscimento della generosità. Suo figlio Giovanni nel 1421 ottenne la concessione del mero e misto imperio su tutti i feudi; nel 1432 acquistò dai Caciano il feudo di Monastir. Con i suoi figli Gherardo e Giovanni le condizioni economiche della famiglia cominciarono a decadere; carico di debiti, Gherardo, fu costretto a vendere il feudo di Monastir ai Bellit nel 1454 e quello di Mara agli Aragall nel 1460. In seguito contrassero altri debiti soprattutto con Giacomo Aragall che divenne il principale dei loro creditori e che, tra il 1470 e il... Continuará
1481 ottenne che i feudi residui della famiglia fossero venduti all'asta. Pertanto Gesturi fu venduta dapprima a Salvatore Alagon che però se la vide confiscare per la ribellione di suo fratello Leonardo per cui fu recuperata dai Dedoni; Tuili fu acquistata dai Santa Cruz. Dopo aver recuperato Gesturi iniziarono una lunghissima vertenza giudiziaria con i Santa Cruz per il recupero di Tuili che cosideravano parte integrante del feudo di Gesturi, senza però riuscire a recuperarla. Nel secolo XVI Pietro figlio di Gherardo ebbe due figli che formarono due rami della famiglia. Fernando continuò la liea feudle che andò ulteriormente impoverendosi e che si estinse nel 1592 alla morte di un Guido. Francesco, figlio naturale, fu ammesso allo stamento militare nel 1553. Suo figlio Giovanni fu procuratore dei cugini a Gesturi dove accumulò un considerevole patrimonio. In seguito i suoi discendenti non furono più ammessi allo stamento militare fino al 1643. In quell'anno, un Giovanni Battista figlio di Antonio, ottenne nuovamente l'ammissione durante il Parlamento Avellano. I suoi figli formarono diversi rami che, nel corso dei secoli successivi, risiedettero a Gergei, Gesturi, Villamar, Nurri e Guasila con alterne fortune ma sostanzialmente ridotti al rango di nobili rurali.

Comprar un documento heráldico de Medoni

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Medoni

Blasòn de la familia

D'argento al leone al naturale tenente colla branca destra una spada nuda in palo e colla sinistra un cuore, col mare fluttuoso d'azzurro in punta. (Arma in Sardegna).
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook