EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Mellonio, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Patrizi - Signori
Heraldische Spur die Familie: Mellonio
Krone des Adels Mellonio La famiglia risiede a Veroli da tempo immemorabile. E' spesso ricordata tra i Consoli e Connestabili di questa vetusta città, e per ambascerie e podesterie sostenute con onore fuori della Patria. La Cattedrale Verulana ebbe dai Melloni cospicue donazioni. Si inserirono nella nobilissima famiglia De Gasperis, ed ottennero dal re di Francia Carlo VII il rastrello stemma. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria della Sardegna. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Altro ramo. Di antica nobiltà, e divisa in due rami, di cui uno si spense dopo la metà del XVI secolo, e l'altro fiorisce tuttora. A' avuto capitani e dottori, ed è stata ascritta al patriziato della città di Veroli. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria del Piemonte. Alcuni rappresentanti furono fregiati del titolo di Consignori di Cocconato. Motto... Fortsetzung folgtdella famiglia: Caecus non iudicat de colore.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Mellonio

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Mellonio

Blasonierung die Familie

Di rosso, a tre rose d'oro bottonate del campo; con il capo cucito d'Angiò.
Le originarie figure (collari da torneo) sono diventate rose, forse per cattiva esecuzione, a partire almeno dalla seconda metà del XVI secolo. Deriverebbero da una famiglia famiglia Rossi di Gubbio. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 6602.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook