Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Merluzzo, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Variazioni cognome: Calcaterra Merluzzo
Traccia araldica della famiglia: Merluzzo
Variazioni cognome: Calcaterra Merluzzo
Corona nobiliare Merluzzo Antica ed assai nobile famiglia veneta, di origine istriana, conosciuta come Merluzzo o Merluzzi, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di autorevoli genealogisti, andrebbe ricercata in una forma ipocoristica del personale medievale "Merlo", derivato, a sua volta, dal latino "Merolus". Secondo quanto ci viene tramandato, la famiglia venne ascritta al veneto patriziato in seguito alla consueta elargizione di cento mille ducati. Inoltre, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che resero illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Luigi, proprietario terriero nel vicentino, fiorente nel 1535; Federico, proprietario terriero nel vicentino, fiorente nel 1573; Gio. Batta, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente in Vicenza, nel 1588; P. Nicola,... Continua

dell'Ordine dei Predicatori, fiorente in Vicenza, nel 1603; Agostino, fante veneto, nella guerra di Candia e nelle successive; Luigi Maria, giurista in Venezia, fiorente nel 1673; Antonio, milite di professione, il quale combatté valorosamente a Negromante, Valona e Canina in Morea; Michelangelo, membro del Collegio dei medici di Venezia, vivente nel 1702; D. Giacomo, canonico e protonotario apostolico nel friulano, fiorente nel 1717; Federico, dottore in "utroque jure", vivente in Vicenza, nel 1738; Anna, moglie del nobile Gio. Battista Calcaterra di Cividale e madre del canonico Giuseppe (1760-1826); nobile sig.ra Anna Maria, sposatasi con il nobile Antonio d'Arcano, di antica famiglia marchionale friulana, in data 8 marzo 1800; Niccolò, giurista, fiorente in Trieste, nel 1812. I cognomi così antichi rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle Città che li hanno accolti, pare siano molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che con tanto decoro sostentano questo nobile cognome che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Merluzzo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Merluzzo
Variazioni cognome: Calcaterra Merluzzo

Stemma  della famiglia Calcaterra

1 Blasone della famiglia Calcaterra

Campo di rosso, con una gamba d'argento col piè sopra un monte dello stesso.

Calcaterra di Sicilia e Calcaterra Merluzzo di Cividale. Citato in "Blasone In Sicilia ossia Raccolta Araldica" V. Palizzolo Gravina, Palermo 1871-75, p. 121.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook