1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Mici, país de origem: Italia

Nobreza: Duchi
Rastro heráldico da família: Mici
Coroa de nobreza Mici Alcuni autori la vogliono originaria di Genova e dicono che sia stata una diramazione della antica famiglia Fieschi dei conti di Lavagna, perchè portata in Sicilia e precisamente in Marsala verso il 1300 da un Antonio Fieschi, che fu poi chiamato Mici. Tale opinione non crediamo sia sufficientemente suffragata dai documenti che sono a noi pervenuti e, siccome troviamo nel 1283 tra i cavalieri di Salemi (città assai vicina a Marsala) un Castoro Mici, noi riteniamo che il capostipite di detta fam. sia il detto Castoro. Godette nobiltà in Marsala e in Palermo. Un Antonio, da Marsala, a 29 marzo 1403 ottenne l'ufficio di portulanotto del porto e caricatore di Marsala e a 2 ott. 1408 egli stesso ottenne, durante vita, l'annua rendita d'onze dieci d'oro sul porto di detta città; un Simone fu almirante di Marsala 1431; un Antonio fu giurato di Marsala 1495; un Vincenzo tenne la detta... Continuacarica nel 1500; un Giovanni la tenne nel 1532 e fu capitano di giustizia nel 1536; un altro Vincenzo fu giurato nel 1569, 1574; un Mario e Naso nel 1678; un Antonio e Grignano tenne la carica di giurato in Marsala nel 1702, quella di capitano di giustizia nel 1699 e, con privilegio dato a 7 marzo 1710, esecutoriato a 10 maggio 1713, ottenne per sè e suoi il titolo di duca di Amalfi; un Vincenzo fu capitano di Giustizia in Marsala nel 1695-96, fu ricevuto a 21 maggio 1694 nel S.M.O. di Malta. Altro ramo. Famiglia nobile di Marsala al dir del Minutoli che le dà per ceppo Antonio Mici giurato, e sindaco nel 1495. Da documenti di famiglia intanto rileviamo derivare dalla nobilissima Fieschi di Genova corrottamente detta Fici o Mici. Il Mugnos la vuole passata in Sicilia per un Luigi Foschi o Fiesco nobile genovese a' servigi militari di re Federico II d'Aragona. Checchè ne sia di tutto ciò ella appare tra le più antiche della città di Marsala, ove à sempre occupato le più riguardevoli cariche. Fiorirono: un Antonino primo duca di Amalfi per concessione di re Filippo v 1710; un Mario di lui figlio investito 1744; un Francesco Antonio investito 1760, lo stesso anno governatore del Monte di Pietà di Palermo, molto encomiato dal Diblasi; altro Mario governatore di Modena 1790; ed un Giovanni padre del vivente duca di Amafi Luigi F. e Sarzana.
Compre um documento heráldico sobre família Mici

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Mici

Brasão da família

Di azzurro, a tre sbarre di argento.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook