EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Mirci, provenienza: Italia

Titolo: Baroni
Traccia araldica della famiglia: Mirci
Corona nobiliare Mirci
Un Simeone di antica famiglia di Montereale (AQ) si trasferì in Roma nella metà del XVI secolo esercitando sapientemente ed utilmente l'arte salutare. Cumulò ricchezze, acquistò beni stabili, e poi alle falde del Campidoglio fabbricò un ragguardevole palazzo. I discendenti di questo Simeone contrassero parentati notevoli e furono decorati del titolo baronale. Perseo Maria fu conservatore di Roma nel 1713 col marchese Camillo Massimi ed il barone Carlo Scarfatti, i quali ottennero da papa Clemente XI (Albani 1700-1721) il raddopiamento del tempo della civica magistratura. Urbem Romam. Fu costume delle più antiche famiglie, le quali dopo la caduta del Romano Imperio, in quella inondatione de' Barbari, havendo i loro cognomi, sicome gli studi, e altre cose belle smarrito e restati solo con semplici nomi, trarre di nuovo i loro cognomi, e il loro casato da' nomi proprii paterni, e de' maggiori. Riscontriamo anche un ceppo a Parma e nel parmense,... Continua
uno ad Ascoli, Castel di Lama, Comunanza e Folignano nel Piceno ed uno nel romano, potrebbe derivare dal nome medioevale Sirochus, di cui abbiamo un esempio d'uso in questo scritto del 1584: "..Eoque res maxime admiratione digna fuit, quod solae sex magnae illae triremes, quarum vsus antea in huiusmodi naualibus praeliis compertus minime fuerat, sese in orbem vertentes, et tela modo ex prora, modo ex puppi et lateribus vibrantes tantam hostium stragem edere potuerint. In hac tanta hostium clade, Mehemetus Sirochus, qui dextrum eorum cornu ducebat, vt suorum saluti consuleret, a reliqua classe aliquantum seiunctus, littoraque radens, sinistro nostrorum cornu occurrebat. .."
Compra un documento araldico su Mirci

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Mirci

Blasone della famiglia

Di azzurro, alla banda d'oro, costeggiata da cinque cicalette dello stesso, 3 nel capo e 2 in punta.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook