1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Mitasci, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Mitasci
Corona nobiliare Mitasci
Antica famiglia di origine greca, stabilita da tempo assai remoto nelle Puglie, e propriamente nella città di Ugento nel Capo di Leuca, ove nel tenimento di Tricase fondò una badìa sotto il titolo di S. Maria de Mito, dotandola di vasti e fertili latifondi. Nel XIV secolo un ramo si trasferì in Martina e vi occupò le più eminenti cariche del Comune. Vito de Mita, nel 1525 fu messo ed internunzio al Conte di Brienza per prender atto dell'investitura del ducato di Martina concessogli dal Re di Spagna. I suoi discendenti furono in ogni tempo propugnatori de' diritti e privilegi del Comune nelle liti e controversie che questo ebbe col demanio e col duca. Pier-Antonio de Mita, ecclesiastico, uno de' più generosi benefattori del Capitolo, cui lasciò nel 1677 un capitale di oltre centomila ducati. Altre diramazioni di questa famiglia si trapiantarono in Andria, in Foggia ed in Nuseo nel... Continua

Principato Citeriore, ed a quest'ultima appartenne il Beato Nicola canonico della Cattedrale, morto nel 1775 ed innalzato all'onore degli altari. Del ramo di Foggia son da notare tre valenti pittori, Vincenzo seniore, Francesco e Vincenzo juniore che ànno fiorito nel XIX secolo. Un altro ramo fiorisce tuttora in Napoli, illustrato da esimii giureconsulti.


Compra un documento araldico su Mitasci

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Mitasci

Blasone della famiglia

D'argento, alla fascia di rosso accompagnata da tre crescenti montanti di verde, 2.1, e al capo d'Angiò.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook