EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Moccio, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Moccio
Corona nobiliare Moccio
Famiglia di antica nobiltà feudale, che per il diretto ramo mascolino trae la sua origine da Boccio, conte di Roccafederighi. Guasco di Guglielmo di Boccio costretto, nel 1292, dopo lunga e strenua lotta a sottomettersi col suo castello alla Repubblica di Siena, si ritirò a vivere presso il Castel della Pieve, protetto dalla potenza dei suoi cugini, i conti di Sarteano. In seguito la famiglia si trasferì a Celle in comunità di S. Casciano dei Bagni, e vi fu abilitata alle principali cariche municipali. Fu ascritta alla nobiltà di Prato con rescritto 30 agosto 1833. a) Alceo di Mario di Giacomo. Figli: Maria Alfredo. Figli di Alfredo: Giulio, Adele, Ezelina. b) Carlo di Achille di Giovanni. Figli: Adolfo, Gino, Rolando, Maria Giulia in Ridolfi, Ada in Ricci, Nella in Casoni.

Compra un documento araldico su Moccio

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Moccio

Blasone della famiglia

Troncato: nel primo d'oro al giglio sbocciato d'argento; nel secondo d'azzurro alla stella di otto raggi d'oro; alla fascia d'argento caricata di due stelle di otto raggi d'oro sulla troncatura.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook