EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Monaldina, país de origen: Italia

Nobleza: Conti
Rastro heráldico de la familia: Monaldina
Corona de la nobleza Monaldina
La più antica memoria certa di questa nobile famiglia rimonta al 1478, in cui troviamo un Giuliano che da Faenza si trasferì a Ravenna come segretario di Obizo Polentani. Però si crede che questa famiglia fiorisse in Ravenna nel XII secolo sapendosi che un Ugolino, essendo capitano dei Ravennati nell'esercito dell'Imperatore Fedrico contro Faenza, quivi morì nel 1183. Francesco, figlio del suddetto Giuliano, fu spedito nel 1438 a Venezia con autorità di trattare la cessione della città a quella Repubblica. Egli ordì all'uopo una congiura d'accordo col fratello Opizo a danno di Ostasio Polentani che signoreggiava Ravenna, e dopo molti sacrifici i due fratelli riuscirono nell'intento, onde Opizo ottenne la restituzione dei beni confiscatigli dal tiranno, l'onore di essere aggregato al senato veneto e la esenzione in perpetuo per sè e suoi di ogni dazio e gabella. Francesco venne creato prefetto a vita del magistrato dei danni dati nel 1444,... Continuará
e la stessa carica occupò dopo la di lui morte il figlio Gregorio nel 1462. Malatesta, figlio di Opizo, venne insignito del titolo di conte e cavaliere dall'Imperatore Fedrico III nel dicembre 1468, ed essendo esperto capitano fu più volte inviato a Venezia per emergenze di guerre. Molti uomini illustri vanta questa famiglia, i quali nelle armi, nelle sceinze e nell'esercizio delle magistrature si resero benemeriti della patria. Ebbe pure cavalieri di Malta e di S. Stefano, e fra questi emerse Giuliano-Antonio, dotto giureconsulto che per sette anni insegnò giurisprudenza nell'Università di Pisa. La famiglia si estinse nel 1836 per la morte di Giuliano ultimo rampollo maschio, ed i beni, il nome e lo stemma furono devoluti al Conte Giuseppe Ginnasi di Faenza marito di una pronipote di detto Giuliano.
Comprar un documento heráldico de Monaldina

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Monaldina

Blasòn de la familia

Di rosso, alla croce piena cucita di verde.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook