1. Herkunft des FamiliennamensMoratti, Herkunftsland: Italia

    Adelsstand: Nobili
    Heraldische Spur die Familie:Moratti
    Krone des Adels Moratti Famiglia ascritta alla nobiltà di Fiesole con rescritto 17 luglio 1840 in seguito a proposta della magistratura civica di quella città. È iscritta nell'Elenco NobiliareUfficiale in persona di Antonio, di Odoardo, di Alessandro. Figli: Cesira, Gio. Battista, Antonietta. Arme della famiglia: D'azzurro al leone d'oro passante sopra una grande sfera di rosso, uscente dalla punta, caricata d'una sbarra di oro; il leone sostenente con la zampa anteriore sinistra una testa di moro al naturale, attortigliata e con le campanelle d'argento; il tutto sormontato da due mezze lune affrontate d'argento, sormontate esse pure da una stella di 8 raggi d'oro. La bibliografia di questa famiglia viene menzionata dal Marchese Vittorio Spreti, nella sua Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana stampato in Milano nel 1936. Raccogliendo manoscritti di contenuto araldico e nobiliare-genealogico, tra le biblioteche ed in moltissimi archivi pubblici e privati. Le testimonianze e i documenti raccolti per la formazione dell'opera in ... Fortsetzung folgtquestione sono state trasmesse dalla famiglia stessa. Così come risulta dalla Rivista Araldica edita dal Collegio Araldico di Roma. ... Fortsetzung folgt
    Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Moratti

    Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht,kontaktieren Sie uns:

    Familien-Wappen:Moratti

    Familien-Wappen Moratti

    1 Blasonierung die FamilieMoratti

    D'azzurro al leone d'oro passante sopra una grande sfera di rosso,uscente dalla punta,caricata d'una sbarra di oro; il leone sostenente con la zampa anteriore sinistra una testa di moro al naturale, attortigliata e con le campanelle d'argento;il tutto sormontato da due mezze lune affrontate d'argento, sormontate esse pure da una stella di 8 raggi d'oro.

    Kaufen Familien-Wappen

    Heraldrys Institute of Rome on Facebook

    Heraldrys Institute on Facebook
©2016-2017 Heraldrys Institute of Rome