1. Herkunft des FamiliennamensMorla, Herkunftsland: Italia

    Adelsstand: Nobili
    Heraldische Spur die Familie:Morla
    Krone des Adels Morla
    Antica e nobile famiglia le cui origini non sono ancora certe. Da remoto tempo, inoltre, non sono pervenute più notizie della suddetta famiglia. Altro ramo. Antica e nobile famiglia della Lombardia con residenza nella città di Bergamo. Da tempo non sono pervenute più notizie di suddetta famiglia. Altra famiglia alzò per arma. D'argento, al fiore di ..., stelata e fogliato di verde, movente da una terrazza dello stesso, inclinato a sinistra, accollato da un G majuscolo di nero, ed accompagnato da un sole d'oro, nel canton destro del capo. Tali sono i principii, che da sopracitati Autori si diedero a questa famiglia, ma per esser questo fatto assai remoto, e d'historia molto lontana, lasciamo perciò a più eruditi delle sacre antichità, e dell'historie l'investigarne il suo certo principio. Quel che però di certo habbiamo, è che la casata per la loro antichità, e splendore, e per virtù militare, carrichi così... Fortsetzung folgt
    laicali,come Ecclesiastici,e per ogno altro preggio di Cavalleria nobilissimi si scorgono,e crebbero un tempo in tanto numero,e furono sì magnifici,e generosi nelle fabbriche,e in edificar palaggi,e ville per loro habitatione in detta Città,che per ciò diedero il nome ad una intiera comarca,e strada detta fin hora della casata.Altro ramo è decisamente milanese con diffusione in tutta la Lombardia,con diramazioni nella zona tra Brescia e Cremona,dovrebbero derivare da toponimi come Gorla Maggiore o Minore(VA)il primo e Gorle(BG)e Gorlago(BG)il secondo.
    Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Morla

    Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

    Familien-Wappen: Morla

    Blasonierung die Familie

    D'azzurro, ad una croce latina di rosso, posta sopra un monte di tre cime d'argento; colla fascia dello stesso, attraversante sulla croce, e col capo d'Angi
    Kaufen Familien-Wappen
    Heraldrys Institute on Facebook
©2016-2017 Heraldrys Institute of Rome