1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Morsucci, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Cavalieri
Heraldische Spur die Familie: Morsucci
Krone des Adels Morsucci Antica famiglia marchigiana, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata in una modificazione, dovuta a fenomeni di fonetica dialettale e/o ad errori di tradizione manoscritta, del nome medioevale "Morsellus", appartenuto, probabilmente, ad un, oggi ignoto, capostipite. In ogni modo, tal casato, verosimilmente, venne fregiato del cavalierato, in seguito ai fedeli servigi prestati da un Andrea, alfiere della Santa Romana Chiesa, al generale Jacopo Boncompagni (Bologna, 8 maggio 1548 - Sora, 18 agosto 1612). Ma, d'altronde, la famiglia, sempre, riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Luciano, protomedico alla corte di Urbino, vivente nel 1453; dott. Antonio, chiaro giureconsulto, autore di numerosi saggi, vivente in Urbino, nel 1562; Matteo, dottore in "utroque jure", vivente in Pesaro, nel 1587; dott. Niccolò, Regio Notaio, vivente in Napoli,... Fortsetzung folgt
nel 1598; Luca, pittore, operante in Genova, nel 1610; D. Saverio, di Ancona, canonico, teologo e commissario apostolico, vivente nel 1621; P. Fausto, dell'Ordine dei Predicatori, uditore e preposito del proprio ordine, vivente in Genova, nel 1657; Bartolomeo, consigliere del Governatore di Collevecchio, vivente nel 1682; Alfredo, dottore in Sacra Teologia, vivente in Urbino, sul finire del XVIII secolo; D. Antonio, teologo e lettor di filosofia, presso varie università, vivente in Bologna, nel 1702; Cav. Giovanni Maria, dottore in "utroque jure", vivente in Ascoli, nel 1703; Giulio Maria, consigliere urbinate, vivente nel 1711; Matteo, giureconsulto ascolano, vivente nel 1723; Celeste, Anziano della Magistratura del Comune di Rosora, nel 1835; Giacomo ed Antonio, consiglieri della Repubblica Romana, nel 1849; Federico, importante attivista, nell'insurrezione di Urbino, dell'8 settembre 1860. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Morsucci

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Morsucci

Blasonierung die Familie

D'argento al leone d'azzurro alla sbarra tagliata di verde e d'oro
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook