EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Nanda, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Traccia araldica della famiglia: Nanda
Corona nobiliare Nanda
Famiglia di antichissima origine, ascritta al consiglio nobile di Verona fin dal 1279 nella persona di un Bonaventura. Giovanni, nel 1434, Andrea, nel 1445, e Nicola nel 1558, chiarissimi giureconsulti, appartennero al Collegio degli avvocati e dei giudici. Antonio, nel 1451, fu pretore urbano. Daniele e Galeazzo, furono legati a Cornelio, vescovo di Verona e Cardinale nel 1504; e nel 1509 prefetti del Benasco. Il soprannominato Andrea, per aver condotto in moglie una Soncina Martinengo, venne in possesso del castello di Sanguinetto, del quale i di lui figli furono costituiti Conti della Repub. Veneta. Fu costume, infatti, delle più antiche famiglie, le quali dopo la caduta del Romano Impero, in quella "inondatione de' Barbari", avendo i loro cognomi, così come i loro beni, smarrito, e restati solo con semplici nomi, trarre di nuovo i loro cognomi,dai nomi dei propri paterni, e dei maggiori.

Compra un documento araldico su Nanda

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Nanda

Blasone della famiglia

Di rosso, al mezzo volo destro d'argento.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook