EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Narsetti, provenienza: Italia

Titolo: Patrizi
Traccia araldica della famiglia: Narsetti
Corona nobiliare Narsetti
Un Anton Francesco, originario della Toscana, eletto dal Pontefice Urbano VIII Tesoriere segreto di S. Chiesa, ed accolto in seguito fra i Romani patrizi, col mezzo di Giacomo Querini Ambasciatore Veneto a Roma offerse alla Repubblica cento mille ducati, e la parte ballottata in Senato il 3 agosto 1664 con voti favorevoli 160, contrari 11, non sinceri 6, venne proposta ed accettata nel Maggior Consiglio il 10 agosto detto anno con voti favorevoli 584, contrari 157, non sinceri 12. Fu quello che acquistò il palazzo sito a S. Luca. Gian Giacomo, suo figliuolo portossi nel 1668 alla difesa di Candia, ove dimostrando grande valore nel respingere gli attacchi dei Turchi, rimase gravemente ferito. Un altro Anton Francesco, nipote di Gian Giacomo fondò nel suo palazzo di S. Luca l'anno 1778 un'Accademia letteraria. Nello stesso palazzo fiorì un'accademia di pittura e scultura, e quivi a merito dell'abate Filippo Farsetti l'immortale Canova... Continua

apprese i rudimenti della scultura. Ora il palazzo appartiene al Municipio, ed è la sua residenza. Altro ramo. Illustre famiglia originaria di Luni e trasferitasi a Massa Carrara, donde poi un ramo passò a Firenze ed un altro a Venezia, dove fu ascritta al patriziato nel 1664. Tutti e due i rami hanno dato all'Italia uomini illustri nelle lettere, nelle scienze e nella magistratura, ma il più insigne fu l'abate Filippo nato a Venezia, patrocinatore delle belle arti.


Compra un documento araldico su Narsetti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Narsetti

Blasone della famiglia

Spaccato; nel primo d'azzurro, ad un crescente rivolto d'argento; nel secondo di rosso, a due freccie d'argento poste in croce di S. Andrea, le punte in basso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook