1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Nastrilli, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Marchesi - Nobili
Heraldische Spur die Familie: Nastrilli
Krone des Adels Nastrilli
Antica e nobile famiglia originaria di Francia venuta nel Regno di Napoli, a quanto si crede, con Teodoro Mastrello, al seguito di Carlo I d'Angiò. Ebbe dai Sovrani Angioini grande protezione ed importanti uffici e fu perfino nei consigli della Corona. Stabilita da prima in Nola, pei feudi che possedeva in quelle contrade, vi godette nobiltà; e passata di poi in Napoli fu aggregata al Patriziato Napoletano nel Seggio di Portanova, ed, in conseguenza, ascritta al Libro d'Oro della Nobiltà del Regno, ed ancora, al Registro dei feudatari. Illustratasi, particolarmente nelle armi, combattè, valorosamente, contro gl'infedeli: Gabriello e Matteo, presero parte alla guerra di Otranto; e Giovan Battista, cavaliere gran croce dell'Ordine Gerosolimitano combattè, eroicamente, nella memorabile battaglia di Lepanto. Altri personaggi si distinsero, anche nel governo della cosa pubblica: Felice, fu consigliere di Re Alberto; Antonio, consigliere della Regina Giovanna II, ed, ancora Gabriello, consigliere del Re Ferrante d'Aragona;... Fortsetzung folgt
Giovan Tomaso e Pietrantonio, Presidenti della R. Camera di Santa Chiara. In tempi più vicini a noi, Marzio, prima Marchese e poi Duca di Gallo, ebbe gran parte negli avvenimenti politici fra la fine del XVIII ed i principi del XIX secolo Fu ambasciatore di re Ferdinando IV, presso le corti di Torino e di Vienna, ministro degli Esteri all'epoca murattiana, e decorato poi dell'insigne e reale Ordine di S.Gennaro. Nacque a Ponticchio il 15 sett. 1753, e morì il 4 febbr. 1833. Ebbe questa famiglia possesso d'importanti feudi, e fu decorata dei titoli di Duca di Marigliano (mpr.) dal 1644, marchese di Gallo (mpr.) concesso a Pietro Antonio con diploma dato in Madrid il 21 dic. 1649, esecutoriato in Napoli il 29 marzo 1650, marchese di Livardi concesso il 17 nov. 1654 ad Orazio, conte di Roccarainola dal 1665 e duca di Gallo. La famiglia è iscritta nel Libro d'Oro della Nob. Ital. e nell'El. Uff. Nob. Ital. coi titoli di marchese della Schiava (ramo della Schjava), in persona di Maria Carlotta Onorina di Antonio di Francesco in Giusso. La famiglia è iscritta nell'El. Uff. Ital. del 1922 con titoli di Duca di Marigliano, marchese di Gallo conte di Roccarainola; predicati di Tufino, Sant'Erasmo, Casamarciano, Faibano, Camposano, Saviano, Vignola, Siricdeceduto.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Nastrilli

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Nastrilli

Familien-Wappen Nastrilli

Blasonierung die Familie

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook