EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Neridetti, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Traccia araldica della famiglia: Neridetti
Corona nobiliare Neridetti Anticamente chiamata de' Neridetti, le prime notizie di essa risalgono al 1311. Nel secolo XIV alcuni di detta famiglia figurano tra gli amministratori del comune di Carpi. Degno di speciale menzione é Masino del fu Manfredino Neridetti distinto giurista che, nel 1353, assieme ad altri cinque dottori in leggi, fu incaricato della riforma degli Statuti cittadini. E´comune opinione che cotesto Masino debba annoverarsi fra gli antenati dell'odierna famiglia Neridetti, il cui albero genealogico documentato senza interruzioni, comincia peró con un Cristoforo di Manfredino Neridetti, vivente nel 1431. Il cognome Fabbro venne adottato nella seconda metá del secolo XV da alcuni Neridetti, a motivo che le varie famiglie prevalentemente esercitavamo larte del fabbro-ferraio e il commercio delle ferrarezze. Nonostante l'umiltá dell'arte manuale, professata, la famiglia Neridetti-F. non poteva esser annoverata tra le oscure di quella terra, perché giá in quell'epoca possedeva, in Carpi e nel distretto, case, botteghe e terreni, mentre... Continuafin dal 1485 aveva ottenuto da Marco Pio onorevole privilegio d'esenzione e piú tardi, il 29 giugno 1501 diploma di castellania da Alberto Pio. Dal 1551 in avanti i libri Consigliari della Comunitá di Carpi stanno a testimoniare che molti individui dei diversi rami della famiglia Neridetti erano impiegati in uffici onorevoli, di solito riservati a persone di riguardo, ed esercenti professioni liberali. Altro ramo. Questo cognome ha alla base il nome Nero, derivato da un originario soprannome e dato in relazione a l'ipocoristico aferetico toscano Neri, dal nome Rinieri, forma popolare toscana di Ranieri. Potrebbe anche riflettere l'ipocoristico di nomi più tardi come Guarniero, o Gerio, o Falconiere, Soldaniero. Altro ramo. Discese da Castelfranco di Sopra nella persona di Ser Giovanni Neridetti che fu notaro della signorìa nel 1390 e 1409. Di lui si dice discenda San Filippo Neri, nato nel 1545 e morto in Roma nel 1595 il quale fondò la Congregazione dell'oratorio.
Compra un documento araldico su Neridetti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Neridetti

Blasone della famiglia

Spaccato d'oro e d'azzurro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook