Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Noto Di Palermo, provenienza: Italia

Titolo: Baroni
Variazioni cognome: Noto (di)
Traccia araldica della famiglia: Noto Di Palermo
Variazioni cognome: Noto (di)
Corona nobiliare Noto Di Palermo
Il primo che di essa fa menzione il Villabianca è un Andrea N. barone del Petraro investito 1706, giudice della R. C. Pretoriana di Palermo 1773 Ne venne un secondo Andrea investito 1791, che fu governatore del Monte nel 1771, ed altri sino al vivente barone Andrea N. capitano nell'esercito italiano. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere... Continua
entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Avulso uno non deficit alter

Compra un documento araldico su Noto Di Palermo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Noto Di Palermo
Variazioni cognome: Noto (di)

Stemma  della famiglia noto

1 Blasone della famiglia noto

D'argento, con l'albero al naturale, nodrito nella campagna fiorita, addestrato in capo da una stella di verde.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook