1. Origem do sobrenomePadula, país de origem: Italia

    Nobreza: Nobili - Conti
    Variações Sobrenome:Padulo
    Rastro heráldico da família:Padula
    Variações Sobrenome: Padulo
    Coroa de nobreza Padula Antica ed assai nobile famiglia originaria del Regno di Napoli, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia,con diramazioni principali in Napoli,in Basilicata ed in Bitonto.Il casato dalla Spagna fu primieramente portato in Napoli dal conte don Guglielmo,capitano nelle guardie vallone,il quale si distinse alla battaglia di Bitonto,che diede all'Infante Don Carlo di Borbone il trono delle Due Sicilie. Il ramo della famiglia stabilitosi in Basilicata è il medesimo che prima risiedeva in Bitonto. Esso è stato rappresentato dal professore commendatore Antonio, autore di numerose pregevoli pubblicazioni di letteratura portoghese e già distinto funzionario dello Stato. Con D. M. 1927 detto commendatore Antonio fu riconosciuto nobile ed ascritto al Libro d'Oro della Nobiltà Italiana.Motto della famiglia:Laboremus fideliter.Da una analisi cromatica degli stemmi,possiamo,infine,ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome.1)...Continua

    L'azzurro essendo il colore del cielo, rappresenta la gloria, la virtù e la fermezza incorruttibile; l'oro, il più nobile dei metalli, è simbolo di ricchezza, comando, potenza; la rosa è simbolo di bellezza ma anche, soprattutto se di colore oro, di nobiltà, onore e meriti riconosciuti; il leone d'oro in campo azzurro rappresenta il valore di un capitano che con la prudenza giunse ai più alti onori; la stella, il cui smalto particolare è l'oro, è molto usata in araldica per simboleggiare la guida sicura o l'aspirazione a cose superiori. Il rosso, richiamandosi al sangue versato in battaglia, rappresenta il valore, l'audacia, la nobiltà ed il dominio; il verde è simbolo della vittoria, dell'onore, dell'abbondanza; l'anatra è sinonimo di uomo dalle mille risorse; l'argento, simbolo della Luna, tra le virtù spirituali è simbolo di purezza, verginità, innocenza, umiltà, verità, giustizia, temperanza, equità mentre per le qualità mondane è simbolo di amicizia, clemenza, gentilezza, sincerità, concordia, allegrezza, vittoria, eloquenza. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


    Compre um documento heráldico sobre família Padula

    Para mais informações ou dúvidas,por favor não hesite entre em contato conosco:

    Escudo da família:Padula
    Variações Sobrenome: Padulo

    Escudo da família Padula

    1 Brasão da famíliaPadula

    D'azzurro alla fascia d'oro caricata di tre rose di rosso,accompagnata in capo da un leone d'oro fissante una stella del medesimo di otto raggi, posta nel canton destro, ed in punta da un cigno rivolto e natante in una palude d'argento.

    Blasone della famiglia Padula di Napoli.Fonte:"Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI",vol.V.

    Escudo da família Padula

    2 Brasão da famíliaPadula

    D'azzurro, alla fascia di rosso, caricata di tre stelle d'oro,ed accompagnata in capo da un leone guardante una stella posta nel cantone destro,dello stesso,ed in punta da un'anitra nuotante in una palude d'argento.Cimiero:Un leone d'argento uscente. Motto: LABOREMUS FIDENTER.

    Blasone della famiglia Padula da Napoli. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

    Escudo da família Padula

    3 Brasão da família Padula

    Spaccato; nel 1° d'oro,al leone di...uscente,nel 2° di...a 3 stelle di....,2 e 1.

    Blasone della famiglia Padula dal Bitonto.Fonte bibliografica:"Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II,compilato dal Comm.G.B.di Crollalanza,edito presso la direzione del giornale araldico,Pisa 1888.

    Compre Escudo da família

    Heraldrys Institute of Rome on Facebook

    Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome
900){cwidth=cheight="80%"}else if(screen.availWidth>470){cwidth=cheight="90%"}else{cwidth="90%";cheight="60%"}$("[rel^='img-']").colorbox({photo:!0,width:cwidth,height:cheight});$(".spin").click(function(event){spinner()});$("[rel='buy']").click(function(event){event.preventDefault();spinner();href=$(this).attr('href').replace("/buy",urmod+"cart.php");$.get(href,function(data){location.replace('/buy/?'+$.now())})})});function spinner(){};function spinner_end(){$('#spinner_one').hide()};function onsubmit_validate_field(name,minlength,email,compareTo){value=$('#'+name).val();length=value.length;if(minlength&&length0){if(minlength&&lengthi?e+i:i}function a(t,e){return Math.round((/%/.test(t)?("x"===e?E.width():o())/100:1)*parseInt(t,10))}function s(t,e){return t.get("photo")||t.get("photoRegex").test(e)}function l(t,e){return t.get("retinaUrl")&&i.devicePixelRatio>1?e.replace(t.get("photoRegex"),t.get("retinaSuffix")):e}function d(t){"contains"in x[0]&&!x[0].contains(t.target)&&t.target!==v[0]&&(t.stopPropagation(),x.focus())}function c(t){c.str!==t&&(x.add(v).removeClass(c.str).addClass(t),c.str=t)}function g(e){A=0,e&&e!==!1&&"nofollow"!==e?(W=t("."+te).filter(function(){var i=t.data(this,Y),n=new r(this,i);return n.get("rel")===e}),A=W.index(_.el),-1===A&&(W=W.add(_.el),A=W.length-1)):W=t(_.el)}function u(i){t(e).trigger(i),ae.triggerHandler(i)}function f(i){var o;if(!G){if(o=t(i).data(Y),_=new r(i,o),g(_.get("rel")),!U){U=$=!0,c(_.get("className")),x.css({visibility:"hidden",display:"block",opacity:""}),I=n(se,"LoadedContent","width:0; height:0; overflow:hidden; visibility:hidden"),b.css({width:"",height:""}).append(I),j=T.height()+k.height()+b.outerHeight(!0)-b.height(),D=C.width()+H.width()+b.outerWidth(!0)-b.width(),N=I.outerHeight(!0),z=I.outerWidth(!0);var h=a(_.get("initialWidth"),"x"),s=a(_.get("initialHeight"),"y"),l=_.get("maxWidth"),f=_.get("maxHeight");_.w=Math.max((l!==!1?Math.min(h,a(l,"x")):h)-z-D,0),_.h=Math.max((f!==!1?Math.min(s,a(f,"y")):s)-N-j,0),I.css({width:"",height:_.h}),J.position(),u(ee),_.get("onOpen"),O.add(F).hide(),x.focus(),_.get("trapFocus")&&e.addEventListener&&(e.addEventListener("focus",d,!0),ae.one(re,function(){e.removeEventListener("focus",d,!0)})),_.get("returnFocus")&&ae.one(re,function(){t(_.el).focus()})}var p=parseFloat(_.get("opacity"));v.css({opacity:p===p?p:"",cursor:_.get("overlayClose")?"pointer":"",visibility:"visible"}).show(),_.get("closeButton")?B.html(_.get("close")).appendTo(b):B.appendTo("
"),w()}}function p(){x||(V=!1,E=t(i),x=n(se).attr({id:Y,"class":t.support.opacity===!1?Z+"IE":"",role:"dialog",tabindex:"-1"}).hide(),v=n(se,"Overlay").hide(),L=t([n(se,"LoadingOverlay")[0],n(se,"LoadingGraphic")[0]]),y=n(se,"Wrapper"),b=n(se,"Content").append(F=n(se,"Title"),R=n(se,"Current"),P=t('