EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pagliana, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Traccia araldica della famiglia: Pagliana
Corona nobiliare Pagliana Famiglia napoletana decorata con R. D. motu proprio 20 maggio 1926 e RR. LL. PP. 7 ottobre stesso anno dei titoli di conte (mpr.), in persona di S. E. Salvatore, senatore del Regno, gr. croce della Corona d'Italia, procuratore generale onorario di Corte di Cassazione. La famiglia è iscritta nel Libro d'Oro della Nobile Italiana e nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiana coi titoli di conte (mpr.) e nobile dei conti (mf.) in persona di detto Salvatore, n. in Napoli 13 maggio 1852, di Giuseppe; sp. in Napoli 4 novembre 1889 Emilia Tarallo. Figli: 1) Silvia, n. in Napoli 19 febbraio 1892, sp. in Napoli 15 aprile 1920 Mario Calenda; 2) Giuseppe, n. in Napoli 16 maggio 1893; 3) Mario, n. in Napoli 8 ottobre 1894; 4) Maria, n. in Napoli 10 ottobre 1895; 5) Giulia, n. in Napoli 4 maggio 1897; sp. in Napoli 6 giugno 1921 a Domenico... Continua
Zeuli. Motto della famiglia: Agere. Altro ramo. Alla famiglia Corvetto di Genova, all'epoca Napoleonica, fu concesso il titolo di conte dell'Impero Francese con lo stemma sopradescritto. Con R. D. 20 ottobre 1921 e successive RR. LL. PP. 11 luglio 1922 fu concesso il detto titolo comitale a Giovanna Corvetto, vedova di Paolo, di Giacomo Pagliano, e con facoltà di trasmetterlo al figlio Emilio Pagliano e maschi primogeniti di lui.

Compra un documento araldico su Pagliana

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Pagliana

Blasone della famiglia

Troncato: al primo d'azzurro al mare ondato di argento, sormontato da una stella di sei raggi di oro; al secondo partito: al primo di rosso al sinistrocherio di carnagione impugnante una spada d'oro, posta in palo; al secondo d'oro alla mezza aquila bicipite di nero nascente dalla partizione.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook