1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Parravici, país de origen: Italia

Nobleza: Marchesi - Nobili
Rastro heráldico de la familia: Parravici
Corona de la nobleza Parravici
Famiglia oriunda di Casiglio in pieve d'Incino, riconosciuta nobile con decreto dell'I. R. Consiglio di Governo 26 marzo 1791 in persona dei fratelli don Angelo e canonico don Pasquale, e confermata nell'antica nobiltà con Sovrana Risoluzione 19 novembre 1816, in persona di Giuseppe, figlio di detto Angelo. Discende dallo stesso stipite da cui proviene il conte don Carlo Francesco P., regio ducale senatore, ammesso nel collegio dei Nobili Giuresperiti di Milano nel 1738. Possedeva con altri nobili consorti della famiglia un giuspatronato nella chiesa parrocchiale di Casiglio, fondato nel 1344 da Beltramino P., vescovo prima di Chieti e poi di Como il quale risevò la nomina a favore dei discendenti maschi in infinito di Guglielmo suo frtello e di Stefano suo figlio, e un altro giuspatronato fondato dallo stesso vescovo nella chiessa collegiata d'Incino per una prebenda canonicale intitolata al nome di S. Bartolomeo. Per la sua agnazione col... Continuará

detto vescovo questa linea fu per un certo tempo denominata di P. della Casa del Vescovo. Dalle prove prodotte al Consiglio di Governo risulta che da Beltramino signore del Castello di Pomario, venne in luce Pietro, o Pedranto, il quale il nome propiro e della pieve d'Incino, unitamente ad altri nobili dell'agnazione P. il 27 giugno 1412 prestò giuramento di fedeltà al duca di Milano Filippo Maria, ottenendo con successivo privilegio del 17 dicembre stesso anno, l'esenzione da tutti i carichi reali, personali e misti, esenzione che fu poi rinnovata al menizonato Pedranto dal duca Francesco Sforza, con privlegio del 3 maggio 1452. Da Pedranto nacque Gio. Pietro, che insieme con i fratelli Beltramino e Cristoforo ottenne una nuova conferma dell'esenzione dai duchi Bianca Maria e Galeazzo Maria Sforza il 23 febbraio 1467. Da Gio. Pietro nacque Pietro Martire (1524-1535), il quale fu padre di Gio. Francesco, da cui derivò la linea del dottor collegiato conte don Carlo Francesco e Gio. Angelo, da cui proviene la linea del presente ramo. Gio. Angelo da sua moglie Caterina Sirtori generò Girolamo (1579-1586), il quale dette in tali a Pietro Martire iuniore (1637). Questi procreò Luigi (n. Milano, S. Michele alla Chiusa, 24 agosto 1635) che nel 1680 esercitava con altri consorti il diritto di giuspatronato sulla prebenda cononico 1731).


Comprar un documento heráldico de Parravici

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Parravici

Blasòn de la familia

Di rosso al cigno di naturale. (Codice Araldico Lombardo, pag 45 e 131, riconoscimento 1770 e 1775).
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook