EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Pedroni, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Patrizi
Heraldische Spur die Familie: Pedroni
Krone des Adels Pedroni Antica famiglia patrizia del Trentino, originaria di Gardumo, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di autorevoli genealogisti, andrebbe ricercata, tramite forme dialettali, nell'accrescitivo del nome Pietro (Pedro), appartenuto, probabilmente, ad un, oggi ignoto, capostipite. Tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Francesco, notaio imperiale in Rovereto, vivente nel 1591; altro Francesco, vicario della giurisdizione di Castel Gresca, nel 1624; Guglielmo, commissario nella corte d'Arco dal 1673 al 1676, consigliere di S. M. Cesarea, poi soprintendente dei quattro Vicariati; Francesco-Adamo, illustre giureconsulto; Pietro Antonio, giurista di fama; Leonardo, notaio. Altra famiglia. Antica e patrizia casata di Cesena, la cui blasonatura è riportata nel "Blasone cesenate"... Fortsetzung folgt(1789), della Biblioteca Malatestiana. Secondo quanto ci viene tramandato, suo capostipite fu un Baldassarre, chiaro medico milanese, che trapiantò la propria discendenza in Cesena, nell'anno 1331. La casata, anche successivamente, ha continuato a rifulgere per l'elevatezza dei suoi personaggi. Ricordiamo, a tal proposito: un altro Baldassarre, lettore di filosofia nella Università di Bologna, sepolto nella chiesa di S. Francesco nel 1414; Ambrogio, Vescovo di Forlì nel 1418. La chiara nobiltà di entrambe le famiglie risulta confermata dalla loro presenza nella pregevole opera "Il Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti", del genealogista Giovan Battista di Crollalanza, pubblicata a Pisa nel 1886 in tre volumi, di oltre 1400 pagine. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Pedroni

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Pedroni

Familien-Wappen Pedroni

1 Blasonierung die Familie Pedroni

D'azzurro, al drago alato d'oro, accompagnato da 3 stelle dello stesso, ordinate in capo.

Blasone della famiglia Pedroni da Rovereto nel Trentino. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Pedroni

2 Blasonierung die Familie Pedroni

D'argento, a due chiavi di poste in croce di S. Andrea, gli ingegni in alto.

Blasone della famiglia Pedroni da Cesena. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Pedroni

3 Blasonierung die Familie Pedroni

D'argento al capriolo di rosso accompagnato in capo da due losanghe e in punta da un plinto, il tutto del campo e coricato.

Blasone della famiglia Pedroni dall'Emilia Romagna. Elaborato da disegno conservato presso la Biblioteca Malatestiana di Cesena - Italia.
A

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook