EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pennano, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Pennano
Corona nobiliare Pennano Antica famiglia piemontese, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Secondo alcune ricostruzioni, la famiglia discenderebbe dal nobile casato francese Pennard, originario della Turenna, in francese Touraine, antica provincia francese situata nel bacino della Loira, con capoluogo Tours. In ogni modo, secondo quanto ci viene tramandato la famiglia fu elevata alla nobiltà subalpina, in virtù dei preziosi servigi resi a Casa Savoia, in campo militare. D'altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Luigi, proprietario terriero nel torinese, fiorente nel 1521; Pietro Paolo, ingegnere, fiorente in Torino, nel 1545; Saverio, milite della Armata Imperiale, fiorente nel 1571; Lorenzo, dottore in "utroque jure" ed esperto di diplomazia, vivente... Continua

in Torino, nel 1578; Carlo, milite di professione, fiorente nel 1582; Giacomo Maria, Regio Notaio, vivente in Torino, nel 1651; Leone, esperto nell'arte diplomatico, operativo presso varie corti, italiane ed europee, fiorente nel 1703; Luigi, alfiere, arruolato nell'esercito di Carlo III di Savoia; P. Alessandro, cappuccino, fiorente in Alessandria, nel 1762; Saverio, proprietario terriero, fiorente nel 1774; Manfredi chiaro giureconsulto, vivente in Torino, nel 1797; D. Giacomo, canonico, teologo e commissario apostolico, fiorente in Torino, nel 1809. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Pennano

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Pennano

Blasone della famiglia

D'argento alle tre bande di rosso accompagnate da quattro stelle di rosso poste in banda.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook