EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pinghi, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Pinghi
Corona nobiliare Pinghi
Consultando vari scrittori, dicono che questa famiglia sia originaria di Toscana, così come attesta lo storico Giuliani Tiribelli nella suo " Sommario storico delle famiglie celebri Toscane, riveduto dal Cavaliere Luigi Passerini", edito in Firenze nel 1862. Dimorava la famiglia in Firenze. Nicolò di Tingo priore nel 1348, 1352 e 1375. Nel corso dei secoli famiglie omonime della stessa si trasferirono in varie regioni d'Italia, donde ne acquisirono la nobiltà e vi furono accolti nelle importanti cariche della città dove ebbero dimora, una di esse ebbe per arma: Trinciato inchiavato d'argento e di rosso, alla rosa del secondo posta in capo e l'ape d'oro posta in punta.

Compra un documento araldico su Pinghi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Pinghi

Blasone della famiglia

Trinciato d'argento e di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook