EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Piretta, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Piretta
Corona nobiliare Piretta Antica famiglia nobile di Treviso, i cui Ascendenti fecero parte di quel Collegio dei Nobili sin dall'epoca della sua istituzione, che avvenne nel 1388. Il casato, venne confermato nella sua nobiltà, con Sovrana Risoluzione, il primo agosto 1819. Annovera, tal famiglia, membri di elevate virtù, tra i quali, ricordiamo: Vendramino e Fioravante, Cavalieri del Collegio dei Nobili, nel 1409; Giovanni, Priore della Milizia Gaudente di Giulio II, nel 1508; Giuseppe, Gio. Antonio e Pietro, fratelli, Cavalieri Gaudenti, dal 1783; Girolamo, del fu Giovanni, morto il 29 giugno 1820, sposatosi con la Sig.ra Maria Marciaj, vedova del fu Luigi Zenini, da cui Giovanni, cavaliere elettore, nato il 20 maggio 1798, congiuntosi in matrimonio il tre febbraio 1823, con la nobil Signora Loredana Barea Toscan, da cui Maria Teresa Clementina, nata il 23 novembre 1823. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle... Continua
città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compra un documento araldico su Piretta

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Piretta

Blasone della famiglia

Trinciato di rosso e d'argento, a tre stelle di sei raggi, dell'uno nell'altro, ordinate in banda sulla trinciatura.
Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" vol.6 pag.607.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook