1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Pistori, país de origem: Italia

Nobreza: Marchesi - Nobili - Patrizi
Rastro heráldico da família: Pistori
Coroa de nobreza Pistori
Famiglia oriunda di Siena, ove trovasi un Bartolomeo (1300), e trapiantatasi in Corsica con Galeotto (1423). Genti di tale cognome trovasi ancor oggi nell'isola ed un capitano dell'esercito francese si segnalò contro i Touareds (1898). La famiglia patrizia genovese discende da un capitano Paolo, padre dell'illustre condottiero Pier Paolo: questi servì dappirma sotto la Repubblica Veneziana: passò quindi al servizio della Repubblica di Genova e come sergente maggiore di battaglia si distinse nella guerra contro il Piemonte (1671, 72, 73): a Pieve di Teco attaccò la retroguardia e catturò sessanta prigionieri. Pier la sua devozione alla Repubblica fu ascritto alla Nobilà genovese il 23 gennaio 1673, inviato in aiuto di una nave francese naufragata a Portovecchio in Corsica non riuscì ad impedirne il saccheggio per parte dei corsari (1676); sposò Maria Clara Fieschi di Francesco Donato. Suo figlio fu Luca Ottavio, ascritto alla Nobiltà Genovese il 15 dicembre 1706; egli... Continua
acquistò il feudo marchionale di Casaleggio dai fratelli Giorgio e Clemente Doria il 24 maggio 1732, a loro pervenuto per acquisto fattone qualche anno prima da Luca Ottavio Fieschi di Francesco Donato, zio materno di Luca Ottavio, il quale fu governatore di Melfi per il principe Doria. Da Luca Ottavio per Pietro Antonio, ascritto Nobile Genovese 12 dicembre 1757, tenente generale nella marina militare spagnola e capitano generale del Dipartimento di Cadice (vedi Pavia: "Galeria de marinos Illustres") discendono i fratelli Emanuele, ufficiale nella marina spagnuola, e Francesco. Dal primo, stabilitosi in Italia nacquero i seguenti maschi: Pietro, ufficiale nella regia marina italiana (1889), Francesco, generale del regio Esercito Italiano, combattente di cavalleria nelle campagne italo-austriche (1848, 49, 59) e di Crimea (1855), decorato di med. d'arg. v. m., della Legion d'Onore e di altre onorificenze (deced. 1898), Nicolò, ufficiale di cavalleria nel Regio esercito italiano, morto alla battaglia di Solferino (1859), Orazio, ufficiale di cavalleria nel R. Esercito italiano (deced. 1881). Il secondo figlio di Pietro Antonio fu Francesco, brigadiere nella Marina militare spagnuolo, segnalatosi nella battaglia di Chiclana contro i francesi (deced. 1866) ebbe sette figli cittadini spagnuoli.

Compre um documento heráldico sobre família Pistori

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Pistori

Brasão da família

D'oro alla croce d'azzurro accantonata da 4 rose di rosso.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook