EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pitino, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi
Traccia araldica della famiglia: Pitino
Corona nobiliare Pitino
Secondo il Villabianca questa famiglia vantasi derivare da un'altra romana de' Bitini, così detti dall'impresa per essi fatta della conquista della Bitinia in Asia. Ignoriamo la data del passaggio di essa in Sicilia stabilita in Marsala sin dal secolo XVI, trovando un Giovanni con la carica di capitano di giustizia di detta città nel 1521. Un Rosario e Fardella, colonnello di cavalleria e governatore di Favignana, tenne con privilegio 30 marzo 1752-28 aprile 1753 il titolo di marchese; Mario nipote precedente, fu investito del detto titolo a 17 maggio 1769 e fu capitano di giustizia di Marsala nel 1798-99: Giuseppe, di Mario, ottenne investitura del titolo di marchese a 10 marzo 1804.

Compra un documento araldico su Pitino

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Pitino

Blasone della famiglia

D'oro, alla fascia d'azzurro, caricata di tre stelle del primo, ordinate in fascia; accompagnate in capo, da un'aquila di nero coronata del campo; in punta, da una croce d'azzurro, patente, di dodici punte.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook