EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Porselli, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Marchesi
Traccia araldica della famiglia: Porselli
Corona nobiliare Porselli Antichissima e nobilissima famiglia, da cui sono emersi molti chiari uomini che l'hanno illustrata. Uguccione nel 1322 fu vice-capitano del popolo bolognese in luogo del lucchese Alamanno degli Obizzi; Guido, cavaliere di S. Stefano di Toscana nel 1571, ebbe la baronia dei castelli di Pietra Appia, Rocca d'Elmici e Fiumana; Giacomo pretore di Vicenza nel 1398; Cesare fu valoroso ed espertissimo capitano (1590); Sebastiano con un reggimento di fanti assoldato a sue spese militò per la Repubblica Veneta contro i Turchi, e ne fu rimeritato nel 1615 col governo delle piazze di Grabuffi, di Candia, e della Canea e colla carica di luogotenente generale di tutte le forze del regno di Candia; Giuseppe generale nello sbarco della Morea per Innocenzo XI; Ferrante, cameriere di cappa e spada di Benedetto XIV, istituì in patria l'orfanotrofio di S. Francesco Regis e morì nel 1766. Questa famiglia fu fregiata del titolo comitale in... Continuaprincipio del XVIII secolo. Avendo il conte Giuseppe Porselli istituito erede delle sue sostanze il proprio nipote Luigi Pasini, alla morte del testatore avvenuta nel 1847, il Pasini assunse il nome ed il titolo di conte Porselli. Altro ramo. Signori di Melle e di Brosalasco, hanno prodotto un abate di Straffarda e diversi consignori marchionali. Motto della famiglia: Deus in adjutorium.
Compra un documento araldico su Porselli

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Porselli

Blasone della famiglia

Trinciato; nel primo d'oro, all'aquila di nero, coronata dello stesso; nel secondo d'argento, all'orso passante al naturale; colla banda d'azzurro attraversante sulla partizione.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook