EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Potenzi, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Potenzi
Corona nobiliare Potenzi
Antica famiglia, di chiara e provata nobiltà, originaria di Ascoli Piceno, come rilevasi da alcune annotazioni militari della Repubblica di Venezia: "1641, 27 marzo. Il Sergente Gioseffo Potenzi di Ascoli che ha li debiti requisiti, et che altre volte ha servito in tal carica con la ordinaria paga siano dati ordini necessari per la sua conferma". Suo fratello Antonio, commerciante, accumulò una discreta fortuna, ed infatti tutti i membri della famiglia furono elevati alla nobiltà per ottimi servigi resi alla patria, e per la solita offerta di "100 mille ducati" fatta alla Repubblica. Altro ramo. Casato originario di Marsico Nuovo, in Basilicata, propagatosi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. La famiglia fu decorata del titolo di marchese (mpr.), concessole il 26 luglio 1797, in persona di Domenico Potenzi, presidente della R. Camera della Sommaria. Iscritta nel Libro d'Oro della Nobiltà Italiana, iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano dell'anno 1922.... Continua
Il titolo di Marchese le venne riconosciuto con D.P. il 16 dicembre 1925. La famiglia alzò per arma. Partito: nel primo d'azzurro alla mano pendenti di carnagione posta in palo, cimata al polso da un'aquila di nero; nel secondo di azzurro al monte di tre cime sostenente un leone al naturale coronato all'antica e accompagnato in capo da tre stelle (6) d'oro, poste 1, 2.

Compra un documento araldico su Potenzi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Potenzi

Blasone della famiglia

Partito: nel primo d'azzurro alla mano pendenti di carnagione posta in palo, cimata al polso da un'aquila di nero; nel secondo di azzurro al monte di tre cime sostenente un leone al naturale coronato all'antica e accompagnato in capo da tre stelle (6) d'oro, poste 1, 2.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook