EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Proglio, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Traccia araldica della famiglia: Proglio
Corona nobiliare Proglio Famiglia originaria di Pavia. Con diploma 31 gennaio 1834 un Antonio fu elevato al grado di cavaliere dell'I. A. coi discendenti di ambo i sessi. Il sottodescritto con Decreto Regio di motuproprio 29 novembre 1908 e RR. LL. PP. 30 maggio 1909, venne insignito del titolo di conte mpr.: Ernesto, senatore del Regno, Presidente della Corte dei Conti (Eccellenza) gr. cr. mauriziano e della corona d'Italia, decorato della medaglia commemorativa per le campagne dell'Indipendenza 1860-1861, nato Resana, 12 aprile 1840 di Antonio di Benedetto e di Rachele Vittorio, spos. con Celestina Sarri dall'Armi, da cui: 1. Paolina, nata Resana, 2 ottobre 1879; 2. Adele, nato Resana, 26 novembre 1880, in marchese Nicolò Gavotti; 3. Antonio, nato Resana, 26 gennaio 1882; 4. Elena, nata Resana, 23 marzo 1883; 5. Emilia, nata Resana, 12 luglio 1886. Motto della famiglia: Integritate et merito Altro ramo. La famiglia di Treja è originaria del Piemonte,... Continuanel secolo XV venne a stabilirsi a Treja e i suoi membri vennero ascritti alla prima nobiltà. La Consulta Araldica - come all'Elenco ufficiale nobiliare delle marche, ediz. 1908 - riconobbe spettare a questa famiglia i seguenti titoli: nobili di Treja (mf) e conte di Ajano (m).
Compra un documento araldico su Proglio

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Proglio

Blasone della famiglia

D'azzurro, a cinque bande d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook