EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Ramiro, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldische Spur die Familie: Ramiro
Krone des Adels Ramiro La Casa Ramirez hà li suoi principij nel Regno di Navarra, da dove alcuni ne vennero ad habitare in Leone, dalli quali dependono Gregorio, e Bernardo figli di Pietro Ramirez hydalgo ne' hydalghi di Roysecco. Il Gregorio si casò in Leone con D. Anna de Quinones, dai quali nacque Catarina R., e ne derivorno Gil R., il quale fù del Consiglio Reale, e della Camera di Sua Maestà Cavaliero dell'habito di S. Giacomo; Et Bernarod R. Padrone di due Terre vicine à Toledo, che si casò con la figlia di D.Diego di Zunica, che fù Ambasciatore per sua Catholica Maestà in Francia. Et anco D.Anna R. madre di Gregorio Cortes. Il Bernardo andò Thesoriero nell'Indie, e lasciò due figlie femine, che si casarono in Panamma. La sudetta Caterina, figlia di d.Gregorio, si casò con Bartolomeo Villaciz anche bydalgo, da parte materna, e Christiano vecchio da Paterna, la quale Famiglia de... Fortsetzung folgtVillaciz ha li suoi principij in Seviglia, dove vi sono li figli di D.Francesco Villaciz, che si casò con la sorella del Duca di Medinaceli. Dalli quali Caterina R., e Bartholomeo Villaciz, ne nacquero Marco, Bernardo, Isabella, e Bartolomeo. Delli quali, secondo il costume della natione Spagnola, Marco, e Bernardo Seguitono la Famiglia del Padre de Villaciz; Bartolomeo però, e Isabella la Famiglia da parte materna de Ramirez, i quali passorno in questo Regino con il Duca di Medina Celi all'hora Vicerè di questo Regno. Marco fù creato Capitano d'una Galera in tempo di Toraldo. Bernardo fù Recettore, e Governatore dell'admnistratione delle brulle di San Giacomo di Gerusalemme,e della Santa Cruciata, del modo, che l'hebbe Francesco Gargia suo Cugnato, come per privilegio a primo di Luglio 6 Ind. 1562 nelli atti di Notar Antonio Carasi; nella cui casa l'Almirante di Castiglia nonno del presente quando venne in Palermo posò. Isabella si casò con detto Francesco Garcia Governatore della Suddetta administratione delle Bulle, e da loro nacque Donna Giovanna, che fù moglie di Gioanne Osorio Castellano di questa Città di Palermo, e Signore d'Otero de Centenus, che è una terricciola vicino ad Astorga. Bartolomeo si casò con Bartholomea Chiavelli figlia di Bernardino, e Caterina Chiavelli della Città di Pisa, dalli quali nacquero Laurea, e Vicenzo. Laurea si casò con Mattheo d'Amenzo, Capitano di Cavalli, come pto tempo fù due volte creato Capitano di Fantaria Spagnola, come per patente date in Palermo à 19 di Maggio 1588 e à 26 di Luglio 1580.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Ramiro

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Ramiro

Blasonierung die Familie

Inquartato: nel primo e quarto di azzurro all'aquila di nero, armato d'oro; nel secondo e terzo di rosso alla scala a piuoli d'oro posta in banda, col leone d'argento saliente e attraversante nella scala; i punti primo e terzo rivoltati alla tedesca.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook