EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Rauco, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Marchesi - Nobili
Heraldische Spur die Familie: Rauco
Krone des Adels Rauco Antica famiglia, la quale godette nobiltà in Messina, Palermo, Noto, ecc. Un Giacomo da Caltabellotta, giurisperito, avvocato fiscale, ottenne dai Martini concessione del feudo Sahuna; un Francesco, dottore in leggi, fu nobile in Mesina, marito di Antonia Grugno e padre di Giovan Francesco, che fu giudice della Corte straticoziale di Messina negli ani 1572-73, 1575-76, 1577-78, della Gran Corte Civile negli anni 1573-74-75, 1579-80-81, presidente del tribunale del R.Patrimonio, avvocato fiscale della Gran Corte e poi presidente dello stesso tribunale, luogotenente di maestro giustiziere nel 1591, deputato del Regno negli anni 1594, 1597, 1603, 1609; acquistò la baronia di Gallina e ne ebbe investitura il 23 sett. 1600; sposò Antonia Gromaldi; un Barnaba ebbe il 16 dic. 1587 infeudazione del territorio chiamato Gialfamuto; un Marcantonio, dottore in leggi, fu proconservatore in Taormina nel 1578 e acquistò il feudo Foresta di taormina; Vincenzo Rauco Grimaldi, figlio di Giovan Francesco, possedette i... Fortsetzung folgt

territori di San Filippo e Marzacchini, dei quali ottenne infeudazione il 30 dic. 1591 e ne ebbe investitura il 25 genn. 1592 e il 23 sett. 1600, ebbe il privilegio di poterli popolare e costruì in essi la borgata che chiamò Castrorao, acquistò il feudo Floristella e ne fu investito il 23 sett. 1600, fu giudice della Corte straticoziale di Mesina nel 1607-8; sposò Isabella Petroso, baronessa di Giorgia Graniti e Mangiavacche e fu padre di Antonia, investita il 27 giugno 1621, moglie a Placido Di Giovanni e Giustiniani, primo principe di Castrorao; Giuseppe Rauco Grimaldi, fratello di Vincenzo, fu primo marchese della Ferla come marito di Anna Requesens e Moncada, che aveva ottenuto detto titolo con privilegio del 7 giugno-29 agosto 1625; un Simone, figlio dei precedenti, fu regio cappellano, vescovo di Patti e deputato del Regno nel 1639; Francesco, fratello del precedente, investito di Gallina e di Ferla il 15 nov. 1622, sposò Cirilla Mastrilli Gravina dei marchesi di Tortorici e fu padre di Giuseppe, investito il 16 sett. 1666 della baronia di Gallina e del marchesato di Ferla, marito in prime nozze di Anna Statella e in seconde di Isabella Impellizzeri e Scammacca; un Francesco, ebbe il 1° giugno 1715 investitura del marchesato di Kaggi e Mongiuffi e della baronia di melia; con privilegio dato il 26 aprile, esecutoriato il 26 maggio 1730, ottenne il titolo di principe; un Carlo fu senatore di Palermo nel 1732-33.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Rauco

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Rauco

Blasonierung die Familie

Inquartato: al primo e quarto d'oro, all'aquila di nero, coronata del campo, linguata di rosso, rivoltata dnel primo punto; al secondo e terzo d'azzurro a due pali d'oro; sul tutto di rosso alla banda di argento, caricata di uno stambecco di nero, linguata di rosso, posto lungo la pezza.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook