1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Rollandelli, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni
Heraldische Spur die Familie: Rollandelli
Krone des Adels Rollandelli Vittorio-Emanuele II Re d'Italia con decreto 17 Sett. 1864 concesse il titolo di barone, trasmissibile per primogenitura maschile, a Giulio nobile de Rolland, nativo di Chambèry, cittadino di Torino dopo l'annessinoe della Savoja alla Francia, e prefetto successivamente delle provincie di Urbino e Pesaro, di Chieti, di Livorno, di Messina e di Firenze, e quindi deputato per varie legislature al Parlamento nazionale. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al... Fortsetzung folgt
coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Agere et pati fortia. Altro ramo. A Giulio Alessandro (nato Chambery, 1820, defunto Roma il 17 febbraio 1901), di Alessandro e di Clotilde Genin, venne concesso il titolo di barone il 17 settembre 1864. Fu intendente a Varese (1860) prefetto a Pesaro e a Firenze. Nel 1860 aveva optato per la nazionalità italiana. Motto della famiglia: Agere et pati fortia.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Rollandelli

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Rollandelli

Blasonierung die Familie

D'azzurro alla spada d'argento posta in palo.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook