Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Rusani, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Marchesi - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Rusani
Corona nobiliare Rusani Ramo dell'illustre ceppo della casta monima di Milano stabilitosi anticamente a Parma, ove era fiorente nel 400. Si ha memoria di un Giovanni Antonio morto nel 1509 tesoriere in Parma di Galeazzo Maria Sforza signore della città, figlio di Bartolomeo, il quale in un rog. del 1496 é detto "civis Mediolani et Parmensis". Dei figli di Giovanni Antonio Giovanni Pietro, fu iscritto nella Matricola dei notai Parmensi il 18 ottobre 1521, Giovanni Maria il 28 giugno 1526, Giovan Francesco fu chiaro giureconsulto e fu sepolto nella cappella di famiglia, eretta nel primo '400 nella chiesa di S. Sepolcro dei canonici... Continua
lateranensi della città natale, con questa iscrizione: "Francisco Cusani iuriconsulto ac patritio Parm viro ingenii praestantia, consilii gravitate praeclaro, Diana uxor, Marcus Ant. filius omissum in eo familiae suae splendorem praesidium lugentes posuerunt. Ob. an. D. MDXLIV, Id. Apr., aetatis suae 49". Il figlio di lui Marco Antonio ebbe i figli Francesco, n. nel 1558, Francesco Federico, n. 1566, Giulio n. 1568, Alessandro, n. 1573. Una diramazione della famiglia abitava nella vicinanza di S. Nicolò; di questi C. si distinsero i figli del magnifico Bartolomeo: Galeazzo e Paolo, ambedue cavalieri aurati. Il primo servì a Roma Paolo III come cameriere segreto, morto il pontefice si recò alla corte imperiale e fu segretario di Massimiliano e del figlio Rodolfo; quivi fu insignito del titolodi cavaliere dello speron d'oro, essendo già conte palatino. Tornato in patria servì onorevolmente i Farnese. Morì nel 1604 in età di 82 anni; la sua tomba con una solenne epigrafe si conserva nel tempio della Madonna della Steccata in Parma. Meritevole di un cenno é il nobile testamento suo rogato il 20 maggio 1580 dal not. Pier Martire Garbassa Parm., in cui istituisce suo erede universale la Confraternita della B.V. della Steccata coll'obbligo di far fabbricare nel suo palazzo e case adiacenti posto nella parrocchia di S. Nicolò un convento con una chiesa e un collegio pei padri teatini di S. Silvestro di Montecavallo in Roma; inoltre obbliga l'erede a costruire un ponte sul fiume Taro; finito questo la Confraternita suddetta: ".....farà fabbricare le Scole pubbliche con avvertire di farle in loco più onorato della città di Parma, vicino alla piazza facendole fabbricri a leggere ogni storia di lettura come si usa nelli migliori studi d'Italia, con usar diligenza d'haver delli più eccellenti tanto d'Italia quanto oltramontani.

Compra un documento araldico su Rusani

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Rusani

Blasone della famiglia

Cinque punti d'oro equipollenti a quattro di verde.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook