EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Ruzzetta, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Ruzzetta
Corona nobiliare Ruzzetta
la famiglia Ruzzetta, si scorge fra le prime antiche e nobili famiglie della città di Messina , infatti essa derivò da sangue Tedesco, e venne in Sicilia sotto il reggimento dell'Imperatore Federico secondo, guidata d'Arnaldo Ruzzetta, cavaliere di non poco valore, ed intelligenza, il quale ivi procreò un Giovanni Andrea, che dal medesimo Imperatore ebbe quei territori, che furono chiamati, poscia, per il suo dominio, della Ruzzetta. Procreò costui un Giovanni, cavaliere giudizioso, che si accasò con Aloisia Pardo, per il che acquistò il feudo di Sieri nel territorio di Caltagirone. Questo feudo fu portato d'Aloisia, moglie d'Alaimo di Pardo, nel casamento, ch'ella fece con il detto Alaimo, cavaliere Aragonese nella città di Lentini, ai quali successe il Leonardo suo figlio, che morì nel tempo del Re Lodovico; per il che la detta Aloisia, sua madre, dotò detto feudo ad Aloisia sua nipote, figlia del predetto Leonardo, casata con il... Continua
pre-narrato Giovanni Ruzzetta, con una condizione però, ossia che Simone Pardo, suo figlio, secondogenito nella ribellione, ch'era stato incolpato nel governo del predetto Re, succedesse in tutto la detta Aloisia. Però successe il caso, e seguì il detto della Ruzzetta nel feudo, per sua moglie, il quale poscia lo dotò a Macalda, sua figlia nel casamento, ch'ei fece con Blando Marchesana gentiluomo di Catania, negl'atti di Notar Filippo di Santa Sofia del 1364. Da costoro pervenne poscia a Ruggiero d'Asmari, cavalier Catanese nel 1397, al quale per ragion di matrimonio gli successe don Ugo Santapau Signor di Licodia nel 1506. A costui successe don Ponz suo figlio, e primo Marchese di Licodia; nondimeno i Signori della Ruzzetta vissero nobilmente fin al reggimento del Re Cattolico in Messina.
Compra un documento araldico su Ruzzetta

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Ruzzetta

Blasone della famiglia

D'argento, alla gemella di azzurro, in fascia, abbassata, sostenente una fiamma di rosso, coronata d'oro, sormontata da una cometa di rosso, posta in banda.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook