EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Sacquaviva, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Sacquaviva
Corona nobiliare Sacquaviva Dimorè molti anni in Sicilia la nobilissima famiglia Sacquaviva, Napoletana. Ella derivò, primieramente, secondo Anselmo Bresciano, della stirpe dei Duchi di Baviera, ed i primi che passarono in Italia con l'Imperatore Carlo Magno furono Armonio, Massimino, e Papiriano, cavalieri chiari nella militar disciplina, i quali ricordandosi delle fonti che possedevano vicino il fiume Reno, si fecero cognominare Sacquaviva, e si fermarono in Italia, e poi nel Regno di Napoli. Non mancano alcuni di dire ch'ella passò dalla Germania nel 900 con Ottone Imperatore, dal quale avendo conseguito Sacquaviva con alcun'altre terre, vicino la Marca d'Ancona, presero da quella terra il cognome. Rinaldo, e Fortebraccio Sacquaviva militarono nel 1195 a favor dell'Imperator Enrico sesto in Sicilia, tanto che ebbe Rinaldo tutte le terre ed i castelli, ch'erano stati tolti a Leone d'Atri, ed a Fortebraccio le terre di Giarratana e Buccherio in Sicilia, ch'erano di Giovanni Leontino. Ebbe, costui, per moglie... Continua
Aida, figlia di Lanfranco, che gli partorì Rinaldo, Adriano ed Armonio. Il Rinaldo si casò con la figlia d'Abbo Barresi, Adriano con la figlia di Martino Bellone cavalier Messinese, che ne nacque Mettile che successe al padre nella Baronia della Ficarra, e fu moglie di Alaimo Leontino. Costui, non volendo concorrere col suocero Bellone contro l'Imperatore Federico, n'ebbe la ruinata Centoripe in dono, ed il Bellone dopo che vide la ruina di quella città, fu fatto miseramente morire. Dopo questo Federico edificò Augusta, e gli pose per abitazione le poche reliquie di Centoripe, nel 1229. Dal già detto Rinaldo nacque Fortebraccio, che si casò con Alvira, figlia di Corrado Sacquaviva, e Francesca Troisio, suoi parenti.

Compra un documento araldico su Sacquaviva

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Sacquaviva

Stemma  della famiglia Sacquaviva

Blasone della famiglia

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook