EU Os cookies observe: Este site faz uso de cookies técnicos e estatísticos, incluindo cookies de terceiros. Você pode inibir o seu uso, ajustando as configurações do navegador de cookies. Privacy. Não, eu não aceitar
Ok feche o alerta.
  1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Salmina, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Rastro heráldico da família: Salmina
Coroa de nobreza Salmina
Famiglia originaria da Bologna. Giuseppe, era capitano dei cavalieri di Napoleone I e si trovò alla disfatta di Waterloo. Non avendo voluto passare sotto re Luigi Filippo, fu esiliato in Grecia. A Corfù gli nacque Ercole, che si portò in Urbino, quale ingegnere provinciale e dove, per i suoi meriti e per essersi imparentato con nobili famiglie di detta città, il 1° febbraio 1841 ottenne di essere aggregato a quella nobiltà con tutta la discendenza in perpetuo. La famiglia è iscritta nell'Elenco Nobiliare Ufficiale Italiano col titolo di nobile di Urbino (mf.). La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante... Continua

i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Ne sileat.


Compre um documento heráldico sobre família Salmina

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Salmina

Brasão da família

D'argento bandato di rosso al leone linguato di nero.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook