Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Sanfilippi, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili
Rastro heráldico de la familia: Sanfilippi
Corona de la nobleza Sanfilippi Antica famiglia, oriunda da Cavallermaggiore. Giovanni Battista acquistò l'11 maggio 1691 da Francesco Lodovico Colonna parte del feudo di Baldissero. Da lui discese Francesco Lodovico che fu investito di 16/48 di Baldissero il 20 dicembre 1719. A lui successe il primogenito Giovanni Antonio Flaminio, il quale fu investito di Baldissero, il 10 marzo 1739. Fu suo figlio unigenito Vittorio Lodovico, che fu investito il 13 aprile 1771. Da lui nacque Giuseppe Amedeo, padre di Vittorio Benedetto, da cui origina la discendenza presente, e di Carlo Alberto, stipite di una linea secondogenita. Motto della famiglia: Perservernti datur. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Iesi, dove si imparentò con le principali nobili famiglie iesine. Riconosce come suo capostipite un Ettore vivente nel 1500. Filippo (1600) fu canonico della Cattedrale Iesina; Giuseppe (1665) dottore in utroque. Giacomo (1760) capitano, sposò la nob. Anna Benaducci di Tolentino. Egli nel 1762 fu aggregato... Continuaráalla Nobiltà di Treja. La Consulta Araldica (vedi Elenco Nobiliare Ufficiale del 1908) dichiarò spettare a questa famiglia i titoli di Nobile di Iesi (maschi e femmine) e Nobile di Treja (maschi e femmine). Oggi ultimo rappresentante: Filippo Sanfilippi. Altro ramo. Il commendatore Filippo fu cavallerizzo maggiore pontificio, Commissario apostolico e dal Pontefice Clemente VII ottenne investitura feudale in quel di Pontecorvo. Il maggiore Francesco fu gonfaloniere ed Ilario fu commendatore di S. Spirito. Pucciaretto, di Cola, fu consigliere nobile nel 1346 ed uno dei nove Buonomini Velitermi. Giuseppe fu capitano ai servizi del Pontefice nella spedizione a Ferrara agli ordini del duca di Poli. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano coi titoli di Nobile Romano (maschi e femmine) e Nobile di Velletri (maschi e femmine). Altro ramo. È questa una linea secondogenita della omonima famiglia oriunda da Cavallermaggiore, la quale origina da Carlo Alberto, secondogenito di Giuseppe Amedeo. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Italiano coi titoli di Nobile dei Conti (maschi e femmine), Nobile dei Signori di Baldissero (maschi e femmine) in persona di Enrico, di Carlo Alberto, di Giuseppe Amedeo. Figlia: Matilde, in Prumas-Tola.
Comprar un documento heráldico de Sanfilippi

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Sanfilippi

Blasòn de la familia

Troncato di azzurro e di rosso: nel primo alla fiamma al naturale; nel secondo al ramoscello di pero posto in banda, fruttato di un pezzo d'oro e con foglie di verde, con la fascia d'argento sulla troncatura.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook