Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Scasamassimi, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni - Patrizi
Heraldische Spur die Familie: Scasamassimi
Krone des Adels Scasamassimi
Originaria di Roma, trapiantata nella città di Bari al tempo delle invasioni dei barbari, ed ascritta a quel patriziato in tempo assai remoto- Nel 1156 Guglielmo il Malvagio ordinò la distruzione di Bari, e dette due giorni di tempo agli abitanti per uscirne fuori: la famiglia Scasamassimi si ritornò nelle sue possessioni a 15 miglia di distanza dando origine al paese che da lei si chiamò Casa Massimi, e che tenne quel feudo con titolo baronale. Guido nel 1195 ebbe la conferma di questo feudo da Arrigo VI di Svevia; Giordano nel 1215 fu signore di Palagiano. Illustre per... Fortsetzung folgt

possesso di feudi e per il Patriziato Barese, del quale è una delle più antiche famiglie, è illustre non meno per alti uffici e dignità civili ed ecclesiastiche, per aver dato uomini insigni alle armi ed alle lettere e per aver passato più volte, a cominciare dall'anno 1605, l'Abito della Religione Gerosolimitana. Finalmente avendo goduto degli onori del Seggio di Bari sino al 1805, anno in cui unitamente alle altre famiglie patrizie della stessa città fu ascritta al Registro delle Piazze Chiuse. Motto della famiglia: Cuctando restituit.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Scasamassimi

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Scasamassimi

Blasonierung die Familie

D'oro, alla banda di rosso caricata da tre scudetti d'argento.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook