1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Sclafania, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Traccia araldica della famiglia: Sclafania
Corona nobiliare Sclafania
Originaria di Lombardia, fu portata in Sicilia da un Giovanni, ai servigi di Re Guglielmo il Malo, ed avendo difeso la vita di quel sovrano nella famosa congiura di Matteo Bonelli ne ebbe in ricompensa il castello Megerio colle sue dipendenze. Figlio di Giovanni fu Goffredo, il quale fondò in Lentini un monastero, ed il di cui figlio Giacomo per follia fu esiliato nel 1194. Un Matteo era conte di Adernò nel 1303, conte e signore di Sclafani nel 1330, signore di Centorbi, Ciminna e Chiuse, potentissimo barone di quel tempo e rivale dei Chiaramonte, morto nel 1354 dopo aver edificato in Palermo un magnifico palazzo, la chiesa e monastero di S. Chiara, la chiesa di S. Agostino e quella di S. Nicolò dell'Albergaria. Con lui si estinse la famiglia, i cui beni e titoli passarono in casa Moncada. (Altre fonti in: Il Blasone in Sicilia).

Compra un documento araldico su Sclafania

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Sclafania

Blasone della famiglia

D'azzurro a due cipressi al naturale posti in croce di S. Andrea sulla campagna di verde, allo scaglione di oro, caricato di 3 rose di rosso, attraversante sul tutto.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook